bagel
Pizza, Pane e Focacce

BAGEL, la ricetta perfetta delle ciambelle salate americane

I Bagel sono dei panini a forma di ciambella che nascono tanti anni fa in Polonia, ovviamente la loro fortuna l’hanno ottenuta in America. Ottimi per un brunch, un pic nic o da preparare per una serata in casa con gli amici.

I Bagel hanno una doppia cottura, infatti dopo la lievitazione vengono prima bolliti in acqua e miele poi cotti in forno. Lasciatevi conquistare dalla loro consistenza soffice ma corposa da farcire a proprio piacimento. Io li amo con formaggio spalmabile fresco, salmone affumicato e avocado.

bagel
Stampa

Bagel

Come si fa a non amare i Bagel? La parte che io adoro sono tutti quei semini in superficie, ammetto di essere eccessiva ma semi di papavero, sesamo, chia, misti, li amo tutti.
Portata Lievitati Salati
Cucina American
Preparazione 30 minuti
Cottura 35 minuti
Lievitazione totale 3 ore
Tempo totale 4 ore 5 minuti
Porzioni 8 Bagel
Calorie 100kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 310 gr Acqua
  • 250 gr Farina Manitoba
  • 250 gr Farina 0
  • 10 gr Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1 cucchiaio Sale
  • 10 gr Olio extravergine oliva

Per la cottura

  • Abbondante Acqua
  • 1 cucchiaio Miele

Per guarnire

  • Semi di sesamo
  • Semi di papavero
  • Semi misti

Preparazione

  • Per la preparazione dei Bagel nella ciotola della planetaria munita di gancio unire le farine, il lievito di birra e lo zucchero e cominciare ad impastare. Da parte sciogliere il sale nell’ acqua a temperatura ambiente.
  • Versare a filo l’acqua, senza smettere di lavorare l’impasto e attendere circa 10 minuti e il composto comincerà ad aggrapparsi al gancio. Portare il composto su una spianatoia, lavorare e dare la classica forma a sfera. Porre in una ciotola, sigillare con della pellicola alimentare e lasciar lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo (circa 2 ore).
  • Trascorso il tempo riportare l'impasto sulla spianatoia e dividere in 8 pezzi dello stesso peso. Un pezzo per volta lavorare formando una pallina dalla superficie liscia, con l'indice fare una pressione al centro di questa creando un foro. Infilare dentro le dita e in modo delicato e con movimenti rotatori, allargare il foro formando così la ciambella.
  • Man mano posizionare i Bagel formati su una leccarda da forno rivestita da carta forno spennellata con poco olio, posizionateli in modo distanziato per evitare che in lievitazione si attacchino. Coprire con della pellicola e lasciar lievitare per circa 1 ora.
  • Trascorso il tempo unire in una pentola capiente l’acqua e miele e porre sul fuoco a scaldare,. attenzione a non farla bollire, rischiereste di compromettere la lievitazione dei Bagel, l'acqua dovrà solo fremere. Con una forbice tagliare la carta sottostante dei Bagel ormai lievitati, in questo modo otterrete dei quadrati di carta.
  • Prendere un Bagel per volta aiutandovi con la carta sottostante ed immergere entrambi nell'acqua (la carta si staccherà da sola e potrete eliminarla con delle pinze). Questo passaggio vi aiuterà a non perdere la lievitazione toccando i Bagel. Lasciar cuocere su entrambi i lati per circa 6-8 minuti poi con una schiumarola scolare e porre su una gratella.
  • Ora che sono umidi cospargere la superficie con i semini ( io esagero), riposizionare sulla leccarda che avrete rifoderato con della nuova carta forno e cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per 30-35 minuti. La superficie dovrà risultare bella dorata e i Bagel saranno pronti, sfornare e lasciar raffreddare prima di farcire.

Note

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella tua rubrica questo numero (3516645064) e salvalo come Deliziose Tentazioni di Vale. Nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare 😉
Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento 😉 😉 
bagel (2)
Altre gustose ricette che potrebbero interessarti:
Spaghetti alla Poveriello
Confettura di Cipolle di Tropea
Torta salata Salsicce e Friarielli
Torta Salata Porri e Patate
Panini alle Olive
Panini Farciti Cotti in forno
Spaghetti Poveri
Finocchi al Forno
Broccoli Gratinati
Uova in Purgatorio
Chiacchiere Salate
Condividi

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta