brioche allo yogurt
Brioche

BRIOCHE ALLO YOGURT la più soffice del mondo

Come si fa a non amare le Brioche? Oggi ho preparato questa fantastica Brioche allo Yogurt e me ne sono innamorata. Lo so che non sono molto attendibile dato il mio smisurato amore per i lievitati, ma questa è davvero una nuvola.

brioche allo yogurt
Stampa

Brioche allo Yogurt

La Brioche allo Yogurt è una delle brioche più soffici che io abbia mai preparato, semplice e genuina, solo due lievitazioni per ottenere un risultato davvero fantastico.
Portata Brioche
Cucina Italian
Preparazione 20 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 45 minuti
Calorie 150kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 250 gr Farina Manitoba
  • 250 gr Farina 0
  • 100 gr Zucchero
  • 10 gr Lievito di birra fresco
  • 230 gr Yogurt bianco
  • 2 Uova medie
  • 70 gr Burro
  • 1 cucchiaino Estratto vaniglia
  • 1 cucchiaino Sale

Per spennellare

  • 1 Tuorlo
  • 2 cucchiai Latte

Preparazione

  • Per la preparazione della Brioche allo Yogurt unire nella ciotola della planetaria munita di foglia o frusta k le farine, il lievito sbriciolato, lo zucchero e cominciare subito ad impastare a velocità media (vi raccomando di non lasciare lo zucchero e il lievito troppo tempo a contatto altrimenti il lievito sarà rovinato).
  • Unire tutto lo yogurt (io ne ho usato uno bianco ma volendo è possibile usarne uno aromatizzato senza pezzi) e continuare a lavorare, aggiungere sempre con la macchina in movimento le uova e lasciar lavorare, all'inizio l'impasto sembrerà slegato, ci vorranno 3-4 minuti per cominciare ad assumere una forma più concreta. Sostituire la foglia col gancio a uncino e continuare la lavorazione.
  • Quando l'impasto resterà aggrappato al gancio e si staccherà dalla ciotola unire il burro poco per volta, così facendo si darà al grasso l'opportunità di formare la maglia glutinica all'impasto rendendolo elastico. Aggiungere l'aroma scelto poi terminare con il sale e lasciar lavorare. L'impasto nel totale dovrà impastare circa 25-30 minuti avendo cura di capovolgerlo un paio di volte.
  • Quando l'impasto si staccherà dalle pareti della ciotola, portare su una spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo con le mani dando la classica forma a sfera. Trasferire in una terrina leggermente unta, coprire con la cuffietta per doccia e lasciar lievitare in un luogo caldo fino al suo raddoppio (circa 2-3 ore).
  • Trascorso il tempo riportare l'impasto ormai lievitato su una spianatoia poco infarinata, dividere in 3 parti uguali e lavorare ottenendo 3 filoni. Intrecciare tra loro (classica treccia) poi arrotolare la treccia come se fosse una chiocciola.
  • Porre in uno stampo da 22 cm foderato da carta forno e coprire con la cuffietta, lasciar lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio (circa 1 ora).
  • Quando la Brioche allo Yogurt sarà lievitata, in una ciotolina miscelare il tuorlo e il latte, spennellarne tutta la superficie, cospargere con codette di zucchero e cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20-30 minuti, vale prova stecchino.
  • Se la Brioche dovesse scurirsi troppo in superficie, coprire con un foglio di alluminio e procedere la cottura. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella prima di gustare…

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a visitare il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento 😉 😉 
brioche allo yogurt (2)
Altre golose ricette che potrebbero interessarti:
Waffel 
Ganache al Cioccolato
Crema Pasticcera Bimby
Pan di Spagna Bimby
Kinder Brioss
Ciambellone all’Arancia
Condividi

Vale

Sono Valentina, 34 anni, nata a Napoli , mamma di Mya e Amy a cui dedico la maggior parte della mia giornata. La mia passione più grande sono i dolci, mi rilasso Facendo una decorazione ad una torta e quasi mi emoziono a vedere la lievitazione di un impasto, insomma questo blog nasce con l'intento di condividere la mia passione e conoscenza, lontano da me voler insegnare qualcosa alle persone ma solo condividere la mia passione. Spero vi piacciano le mie creazioni......
Baci, DELIZIOSE TENTAZIONI di Vale

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.