CARBONARA DI MARE primo piatto di pesce dal sapore squisito

Carbonara di Mare

Avete mai sentito parlare della Carbonara di Mare? Una reinterpretazione della classica carbonara, in cui i tuorli non sono mantecati con il pecorino e il guanciale viene sostituito da pesce o frutti di mare. Io ero molto scettica su questo piatto ma essendo una persona molto curiosa dovevo assolutamente provarla. Un primo piatto che subisce delle varianti, infatti esiste la carbonara di pesce preparata con salmone, pesce spada e tonno, poi la variante viareggina, preparata con frutti di mare e un goccio di panna.

Carbonara di Mare viareggina

Io sono stata catturata dalla Carbonara di Mare viareggina che si avvicina più ai gusti di casa mia e devo dire che è stata una vera scoperta. Non pensavo che il connubio uova e frutti di mare potesse essere così squisito, ma con mia grande sorpresa è stato un successone. Otterrete un primo piatto di pesce squisito, degli spaghetti avvolti da un sugo cremoso e avvolgente. Io stessa ho preparato diverse varianti di carbonara: quella alle zucchine, alla zucca e ai carciofi e oggi ne propongo una versione di mare. Per altre ricette di primi piatti di pesce (clicca qui).

Carbonara di Pesce

Carbonara di Mare
Stampa

Carbonara di Mare

5 da 1 voto
La Carbonara di Mare è un primo piatto di pesce che può sembrare insolito ma vi assicuro che vi conquisterà dalla prima forchettata; un piatto saporito perfetto per il pranzo domenicale o per occasioni particolari.
Portata Primi Piatti
Cucina Italian
Preparazione 30 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 350kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 400 gr Spaghetti
  • 2 spicchi Aglio
  • Q.b Olio extravergine d'oliva
  • 500 gr Cozze
  • 500 gr Vongole o lupini
  • 2 Calamari
  • 10 Gamberi
  • 4 Tuorli
  • 50 gr Panna fresca liquida (facoltativo)
  • Prezzemolo tritato
  • Sale e Pepe

Come fare la Carbonara di Mare

  • Per la preparazione della Carbonara di Mare la prima cosa da fare sarà dedicarsi alla pulizia dei crostacei e dei molluschi. Porre in una ciotola le vongole e sciacquarle per bene poi ricoprirle d'acqua fresca, unire del sale e lasciar spurgare per qualche ora.
  • Pulire le cozze raschiando per bene i gusci e tirando via la barba che fuoriesce dalle valve. Procedere con i gamberi eliminando testa e carapace, tirar via l'intestino e tenere da parte le polpe.
  • Per la pulizia dei calamari vi suggerisco di chiedere al vostro pescivendolo di fiducia di farlo, tagliare ad anelli e tenere anche questi da parte. Quando tutto sarà pronto procedere con la cottura.
  • La pasta verrà insaporita con il sugo dei crostacei o dei molluschi, potete scegliere se utilizzare il liquido di cozze e vongole o se preparare un fumetto di crostacei con le teste dei gamberi (ricetta qui).
  • In una padella versare due giro d'olio e uno spicchio d'aglio privato della camicia, lasciar insaporire poi aggiungere cozze e vongole, coprire e lasciar cuocere su fiamma vivace fino a che tutti i gusci si saranno aperti.
  • Basteranno pochi minuti e quando i molluschi saranno aperti spostare dal fuoco e filtrarne il liquido. Sgusciare cozze e vongole tenendone qualcuna intera per la decorazione.
  • A questo punto porre sul fuoco la pentola per la cottura della pasta in cui verserete una parte del liquido dei molluschi per dare ulteriore gusto e lasciare che arrivi al bollore.
  • In una seconda padella versare due giri d'olio e il secondo spicchio d'aglio, lasciar insaporire poi unire calamari e gamberi e lasciar rosolare per qualche minuto.
  • Sfumare con il liquido dei molluschi, eliminare lo spicchio d'aglio e unire le cozze e le vongole, lasciar insaporire poi spostare dal fuoco e unire una generosa manciata di prezzemolo tritato, mescolare e tenere da parte.
  • Calare la pasta, aggiustare di sale e lasciar cuocere per il tempo che serve. Intanto in una terrina unire i tuorli con un pizzico di sale e di pepe, con una frusta a mano emulsionare energicamente e se si desidera aggiungere la panna e amalgamare il tutto.
  • Scolare la pasta ancora al dente (tenendo del liquido di cottura da parte) versare nella padella de condimento e lasciar insaporire su fiamma media. Mescolare o saltare e se dovesse servire aggiungere un mestolo di liquido.
  • Spostare dal fuoco, mescolare ancora poi unire la crema di tuorli e mantecare velocemente il tutto per evitare che i tuorli si rapprendano. La vostra Carbonara di Mare è pronta; impiattare, decorare con crostacei e molluschi tenuti da parte, una spolverata di prezzemolo tritato e servire calda.

Consigli e Conservazione

  • La Carbonara di Mare va consumata al momento, non si consiglia la conservazione.
  • Ovviamente il condimento può essere personalizzato utilizzando frutti di mare e crostacei seguendo i propri gusti.
 
Carbonara con frutti di mare

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

2 Comments

  1. Francesca says:

    5 stars
    Ottimaaaaa

    1. Grazie mille cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta