Dolcetti, Dolci Veloci

CARTUCCE NAPOLETANE pasticcini alle mandorle deliziosi

Cartucce Napoletane

Tra le delizie della piccola pasticceria napoletana ci sono le fantastiche Cartucce Napoletane, dei pasticcini alle mandorle morbidi e dal sapore e dalla consistenza fantastici. Io da piccola ne sono sempre andata matta; dato che solitamente nelle confezioni che si acquistano le si trova affiancate dalle paste di mandorla, ero convinta che fossero una ricetta siciliana, ma invece mi sbagliavo.

Le Cartucce Napoletane

A quanto pare è impossibile risalire alla ricetta originale delle Cartucce Napoletane, essendo un dolce tipico ne esistono tantissime versioni. C’è chi le prepara senza burro, chi utilizza mandorle intere e chi farina di mandorle, ma in tutte le ricette gli ingredienti sono semplici e di uso comune. Preparate questi deliziosi dolcetti alle mandorle e serviteli con un buon caffè o con una tazza di thè fumante, sono sicura che saranno molto graditi. Per altre ricette con le mandorle (cliccando qui) troverete diverse idee golose.

Ricetta Cartucce Napoletane

Cartucce Napoletane
Stampa

Cartucce Napoletane

Le Cartucce Napoletane sono dei deliziosi dolcetti alle mandorle che risultano perfetti per accompagnare un buon caffè o magari da servire con una tazza di thè fumante.
Portata Dolcetti
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 30 pezzi circa
Calorie 200kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 70 gr Mandorle pelate (o farina di mandorle)
  • 40 gr Zucchero a velo
  • 20 gr Acqua
  • 150 gr Burro morbido
  • 170 gr Zucchero
  • Essenza di mandorla
  • 2 Uova medie
  • 150 Farina 00
  • 50 gr Fecola Di Patate
  • 1 pizzico Sale

Come fare le Cartucce Napoletane

  • Per preparare le Cartucce Napoletane per prima cosa in un mixer con lame frullare le mandorle assieme all'acqua e allo zucchero a velo fino ad ottenere una crema corposa e tenere da parte.
  • In una ciotola versare il burro a temperatura ambiente, lo zucchero e l'essenza di mandorla amara e cominciare a montare con delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
  • Quando il burro sarà ben montato unire la crema di mandorle tenuta da parte e lavorare ancora con le fruste fino ad amalgamare tutto. Aggiungere il primo uovo e lavorare fino a che sarà completamente assorbito, solo in quel momento unire il secondo uovo e lasciar assorbire anche questo.
  • Da parte setacciare la farina e la fecola e mescolarle, versarle sul composto e aggiungere un pizzico di sale. Lavorare con le fruste a bassa velocità aumentandola man mano.
  • Una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo trasferirlo in una sac a poche senza beccuccio e tenere da parte. A questo punto su una teglia rivestita da carta forno posizionare gli appositi cilindri di metallo del diametro di 2,5 cm e lunghi 4,5 cm in posizione eretta.
  • Ora prendete le apposite cartine (o carta velina), arrotolatele e infilatene una per ogni cilindro. Riprendere la sac a poche con il composto, tagliare la punta e riempire i cilindri fino al bordo.
  • Facendo attenzione che i cilindri non caschino, trasferire la teglia nella parte centrale del forno e cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti o comunque fino a che la superficie delle cartucce risulti bella dorata.
  • Ricordo sempre che tempi e temperature sono indicativi dato che non tutti i forni sono uguali. Una volta cotte sfornare e lasciar intiepidire poi estrarre delicatamente i pasticcini dai cilindri con tutta la carta. Le vostre Cartucce Napoletane sono pronte per essere servite.

Consigli e Conservazione

  • Le Cartucce Napoletane si conservano per una settimana chiuse in dei contenitori ermetici.
  • Una volta completamente raffreddate possono essere congelate.
 
Cartucce Napoletane ricetta

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta