Ciambelle Fritte Senza Lattosio
Dolci fritti, Ricette di Carnevale

CIAMBELLE FRITTE SENZA LATTOSIO sofficissime e gustose

La ricetta che voglio proporvi oggi sono delle soffici e gustose Ciambelle Fritte Senza Lattosio, preparate senza latte e senza burro. Tra un po arriva Carnevale, e anche se in tanti stanno pensando alla dieta mi dispiace ma il fritto sarà uno dei protagonisti indiscussi di questa festa. Appurato questo, qualche giorno fa pensavo a coloro che sono intolleranti al lattosio e hanno voglia di una gustosa Ciambella Fritta; ed ecco che ho ripensato ad una Treccia di Brioche Senza Lattosio, preparata qualche tempo fa.

Mi sono subito messa all’opera ed ho preparato l’impasto che ho aromatizzato con vaniglia e buccia di limone; da questo ho creato le mie ciambelle che poi ho rigorosamente fritto. Il risultato è stato fantastico, delle Ciambelle Fritte senza Lattosio sofficissime e per niente unte; leggere e gustose, perfette per tutti specie per gli intolleranti.

Ciambelle Fritte senza latte e senza burro

Ciambelle Fritte Senza Lattosio
Stampa

Ciambelle Fritte Senza Lattosio

Se sei intollerante al lattosio e per Carnevale non vuoi rinunciare ad una golosa ciambella, allora queste Ciambelle Fritte Senza Lattosio sono la ricetta che fa per te.
Portata Dolci Fritti, Ricette di Carnevale
Cucina Italian
Preparazione 20 minuti
Cottura 5 minuti
Lievitazione totale 5 ore
Tempo totale 5 ore 25 minuti
Porzioni 8 ciambelle grandi
Calorie 200kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 200 gr Farina Manitoba
  • 200 gr Farina 0
  • 8 gr Lievito di birra fresco
  • 80 gr Zucchero
  • 130 ml Acqua temperatura ambiente (o bevanda vegetale)
  • 1 cucchiaino Estratto vaniglia
  • 1 Limone (buccia grattugiata)
  • 1 Uovo medio
  • 60 gr Olio di Oliva
  • 1 cucchiaino Sale

Per la finitura

  • Zucchero semolato

Preparazione

Come fare le Ciambelle Fritte senza Lattosio

  • Per la preparazione delle Ciambelle Senza Lattosio per prima cosa andremo a preparare l'impasto. Per questa ricetta potrete utilizzare della semplice acqua o in alternativa potrete utilizzare delle bevande vegetali (mandorla, soia, riso, nocciole). Nella ciotola della planetaria munita di gancio a uncino unire le due farine, il lievito sbriciolato e azionare la macchina a bassa velocità. Col gancio in movimento unire lo zucchero e lasciar mescolare.
  • Unire tutto il liquido scelto (nel mio caso acqua), l'estratto di vaniglia e la buccia di limone grattugiata e lasciar impastare il tutto, l'impasto inizialmente vi sembrerà molto slegato, abbiate fiducia e pazienza poi vedrete che risultato. Unire l'uovo e farlo incorporare del tutto poi aumentare la velocità della macchina in modo che l'impasto cominci a prendere corpo. Versare l'olio a filo e lasciarlo assorbire completamente, in fine unire il sale e continuare ad impastare.
  • La lavorazione dell'impasto durerà circa 20-25 minuti a velocità media, il risultato sarà quello di un composto per niente appiccicoso, liscio ed elastico. Ungetevi leggermente le mani (mi raccomando niente farina) dare all'impasto la classica forma a sfera e adagiarla in una terrina anch'essa leggermente oleata, coprire con una cuffietta e lasciar lievitare al caldo fino a che il composto sarà raddoppiato (circa 3-4 ore).

Formare le Ciambelle

  • Trascorso il tempo sgonfiare l'impasto e trasferirlo su una spianatoia; potrete formare le ciambelle in due modi diversi:
  • 1 MODALITA': stendere l'impasto ad uno spessore di circa 2 cm, con un coppa pasta di circa 10 cm di diametro ricavare tanti dischi, al centro di ogni disco con un tappo di bottiglia o il beccuccio di una sac a poche ricavare il foro centrale in modo da ottenere delle ciambelle tonde tutte dello stesso diametro.
  • 2 MODALITA': è quella che ho preferito per questa ricetta per ottenere un risultato più casereccio anche se meno perfetto. Dividere l'impasto in 8 pezzature dello stesso peso (io volevo delle ciambelle grosse), un pezzo per volta lavorarlo ottenendo un filoncino, poi chiudere pizzicando le due estremità formando la ciambella.

Lievitazione e cottura delle Ciambelle Fritte

  • Una volta formate le vostre ciambelle, ritagliare dei quadrati di carta forno abbastanza grandi da poter poggiarvi sopra le ciambelle; sistemarle su una teglia distanziandole tra loro e lasciarle lievitare al caldo fino al raddoppio (circa 1 ora).
  • Quando saranno pronte, scaldare dell’olio di semi in un tegame dal fondo largo, (olio caldo ma non troppo altrimenti bruceranno). Immergere nell’olio col sottostante quadrato di carta forno, quando quest’ultimo si staccherà estrarlo dall’olio con delle pinze da cucina. Far cuocere 2-3 minuti per lato, quando saranno dorate, scolare dall’olio e far asciugare su carta assorbente.
  • Tuffarle nello zucchero semolato e rigirarle per farlo aderire ovunque poi sistemare su un piatto da portata, le vostre Ciambelle Fritte senza Lattosio sono pronte per essere servite.

Note

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella tua rubrica questo numero (3516645064) come Deliziose Tentazioni di Vale. Nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.
Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.
Ciambelle Fritte Senza Latte e Senza Burro

Altri Dolci Tipici di Carnevale:

Graffette Napoletane (con patate)

Fritole Veneziane

Ravioli Dolci di Carnevale

Crema Fritta

Chiacchiere Senza Lattosio e Sanguinaccio

Migliaccio Napoletano

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta