Piatti Unici, Secondi di Carne, Secondi Piatti

COTECHINO IN CROSTA DI SFOGLIA E PATATE piatto di Capodanno

Cotechino in Crosta

Per il cenone di Capodanno le nostre tavole saranno imbandite di cibo cucinato in mille modi diversi; antipasti, primi, secondi e contorni, ma ciò che assolutamente non mancherà sarà il classico cotechino con le lenticchie. Qualche giorno fà ho proposto delle lenticchie e cotechino su cestini di patate, una versione elegante di questo piatto classico; oggi voglio proporvi il Cotechino in Crosta, altro modo per poter servire questo piatto tradizionale.

Cotechino in Crosta di pasta sfoglia

Preparare il Cotechino in Crosta non è complicato, basterà scegliere che tipo di intreccio dare alla pasta sfoglia (potrete optare per una copertura semplice), cuocere le patate e il cotechino e in poco tempo il tutto sarà pronto per essere infornato. Se non avete mai provato a cucinarlo così vi suggerisco di farlo; stupirete i vostri ospiti con un piatto squisito.

Ricetta Cotechino in Crosta

Cotechino in Crosta
Stampa

Cotechino in Crosta

5 da 1 voto
Il Cotechino in Crosta di pasta sfoglia è un secondo piatto molto saporito, un modo diverso di portare in tavola un piatto classico ma preparato in modo diverso.
Portata Piatto unico
Cucina Italian
Preparazione 20 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 55 minuti
Porzioni 6 persone
Calorie 350kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 500 gr Cotechino precotto
  • 300 gr Patate
  • 1 noce Burro
  • Sale
  • 1 rotolo Pasta sfoglia rettangolare
  • 1 Tuorlo medio (per spennellare)

Come fare il Cotechino in Crosta

  • Per preparare il Cotechino in Crosta per prima cosa bisognerà cuocere il cotechino. Io ho acquistato un cotechino precotto in modo da velocizzare il tutto; per la cottura ho seguito le indicazioni presenti sulla confezione, andrà immerso in acqua bollente con la sua confezione di protezione.
  • Lasciar cuocere per 20 minuti poi tagliare la confezione da un lato per far fuoriuscire il liquido che si forma al suo interno.Trasferire il cotechino su in piatto da portata ed eliminare la pelle che lo avvolge e tenere da parte.
  • Nel frattempo lavare con cura le patate, riporle in una pentola e ricoprirle d'acqua, porre la pentola sul fuoco e lasciarle cuocere. Quando saranno pronte, sbucciarle e passarle con lo schiacciapatate.
  • Raccogliere la purea di patate in una ciotola aggiungere una noce di burro, aggiustare di sale e mescolare fino ad ottenere un composto compatto, tenere da parte e lasciar raffreddare.
  • A questo punto dovrete scegliere come ricoprire il vostro cotechino; potrete optare per una copertura semplice o creare degli intrecci a vostro piacimento con la pasta sfoglia. Io ho creato un intreccio a canestro (vedi qui tutorial trovato in rete).
  • Stendere la sfoglia con la carta sottostante su una teglia e distribuire al centro della sfoglia il composto di patate in modo che una volta arrotolato, il cotechino venga totalmente avvolto anche dalle patate.
  • Posizionare il cotechino al centro e avvolgerlo con la sfoglia (tagliare i lembi di sfoglia in eccesso), sigillare benissimo ogni lato e capovolgere il cotechino in modo da far capitare la chiusura della sfoglia verso il basso.
  • Spennellare tutta la superficie con il tuorlo sbattuto e porre in forno statico preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti o comunque fino a che risulterà ben colorito.
  • Sfornare e lasciar intiepidire prima di affettare; servire il vostro Cotechino in Crosta con delle lenticchie in umido (vedi qui).

Consigli e Conservazione

  • Si consiglia di consumarlo al momento e di evitarne la conservazione.
  • E’ possibile sostituire la pasta sfoglia con della pasta brisèe (ricetta qui).
 
Cotechino in Crosta di sfoglia e patate

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

4 Comments

  1. Francesca says:

    5 stars
    Ottimo ed originale

    1. Grazie mille

  2. Marinella Prina says:

    Buonissimo!!!

    1. Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta