FUNGHI ARROSTITI un contorno semplice e veloce ma molto saporito

Funghi Arrostiti

I Funghi Arrostiti sono sicuramente uno dei contorni più semplici da fare eppure resta sempre uno dei più apprezzati; chi mi conosce sa perfettamente quanto io ami i funghi, ne apprezzo tutte le qualità e tutti i modi di cottura. Per la cottura alla griglia i migliori sono sicuramente i Funghi pleurotus perchè sono belli grossi e carnosi; vengono chiamati in tantissimi modi diversi come funghi orecchioni, funghi ostrica, funghi orecchie di elefante, ma si tratta sempre di loro.

Funghi Pleurotus Arrostiti

Preparare i Funghi Arrostiti è davvero molto semplice; non vi servirà altro che una piastra rovente e dei funghi freschi. Vi consiglio di preparare tutto in anticipo, anche di un giorno; i funghi riposando nel condimento risulteranno ancora più saporiti e otterrete dei Pleurotus Grigliati davvero squisiti. Se anche a voi piace cucinare i funghi (cliccando qui) troverete diverse idee da portare in tavola.

Ricetta Funghi Arrostiti

Funghi Arrostiti
Stampa

Funghi Pleurotus Arrostiti

I Funghi Arrostiti sono un contorno semplice e leggero perfetto da servire per accompagnare secondi piatti di carne o vegetariani; si preparano in pochissimo tempo e sono squisiti.
Portata Contorni
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 150kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 1 kg Funghi pleurotus
  • Q.b Olio extravergine oliva
  • 2 spicchi Aglio
  • 1 Peperoncino (facoltativo)
  • Prezzemolo tritato
  • Sale
  • 1 Carota (facoltativo)

Come fare i Funghi Arrostiti

  • Per ottenere dei Funghi Arrostiti ricchi di sapore la prima cosa da fare è preparare il condimento. Per prima cosa eliminare la camicia dagli spicchi d'aglio e ridurli a fettine, tritare il prezzemolo poi riunire tutti gli ingredienti in una ciotola: olio, aglio, prezzemolo, sale e peperoncino, mescolare e tenere da parte.
  • Fatto questo passare alla pulizia dei funghi che come tutti saprete non amano particolarmente l'acqua quindi li puliremo con un panno umido. Incidere alla base del gambo in modo da dividere i vari cappelli e pulirli delicatamente.
  • Scaldare per bene una piastra, una bistecchiera o una semplice padella antiaderente e quando sarà bella calda sistemarvi i funghi e lasciarli grigliare circa 3-4 minuti per lato; ovviamente quelli più grossi impiegheranno un po' in più.
  • Man mano che sono cotti spostarli in una terrina e condirli con qualche cucchiaio di condimento (io ci aggiungo anche delle sottili sfoglie di carote). Terminati tutti i funghi, irrorare con il restante condimento, mescolare ed ecco pronti i vostri Funghi Arrostiti.

Consigli e Conservazione

  • I Funghi Arrostiti possono essere serviti appena pronti ma se lasciati a riposo per circa 2 ore risultano ancora più saporiti.
  • Possono essere conservati in frigo chiusi in un contenitore ermetico per circa 3 giorni.
 
Funghi alla Griglia

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta