LEMON TART con pasta frolla alle mandorle e lemon curd

Lemon Tart

La Lemon Tart è un dolce tipico della pasticceria anglosassone dal sapore fresco e delicato, perfetta da servire come dessert di fine pasto o magari per una golosa merenda. Una variante della classica crostata al limone composta da una base di pasta frolla farcita con del lemon curd, una crema inglese setosa e profumata preparata con succo e buccia di limone. La preparazione è molto simile alla lemon meringue pie solo che in questo caso non c’è lo strato di meringa.

Lemon Tart ricetta

Ci sono tantissime varianti della Lemon tart e ovviamente oggi vi propongo la mia; in primis ho preparato delle monoporzioni ottenendo delle crostatine al limone, ovviamente potrete tranquillamente optare per uno stampo unico. Per la base ho utilizzato la mia pasta frolla alle mandorle, ora pensate al connubio mandorle e limone, riuscite a sentire il profumo? Chi mi conosce sa che il mio amore per biscotti e crostate è maturato nel tempo, ma credetemi se dico che otterrete delle crostatine golose e profumate che vi assicuro non riuscirete a smettere di mangiare. Se vi piace preparare delle genuine crostate fatte in casa (cliccando qui) troverete diverse idee.

La Ricetta:

Lemon Tart
Stampa

Lemon Tart

La Lemon Tart è la versione inglese della classica crostata al limone, un dessert dal sapore fresco e dal profumo fantastico perfetto da servire come dolce di fine pasto.
Portata Crostate
Cucina Italian
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 33 minuti
Porzioni 15 pezzi circa
Calorie 400kcal
Autore Vale

Ingredienti

Per la frolla alle Mandorle

  • 250 gr Farina 00
  • 100 gr Farina di mandorle
  • 100 gr Burro freddo
  • 50 gr Zucchero a velo
  • 1 Tuorlo
  • 1/2 Baccello di vaniglia
  • 1 pizzico Sale

Per il Lemon Curd

  • 2 Uova medie
  • 4 Tuorli
  • 140 gr Zucchero semolato
  • 125 ml Succo di limone
  • 1 Limone buccia grattugiata
  • 100 gr Burro

Come fare la Lemon Tart

  • Per la preparazione di queste deliziose crostatine per prima cosa bisogna preparare la base, quindi la pasta frolla alle mandorle. Dato che necessita di riposo in frigo vi suggerisco di prepararla la sera prima per portarvi avanti con il lavoro.
  • Unire la farina, la farina di mandorle e il burro a tocchetti ben freddo in una ciotola e lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un composto sabbioso (io per velocizzare il tutto inserisco gli ingredienti in un mixer con lame e frullo).
  • Se non avete della farina di mandorle potrete tranquillamente frullare delle mandorle senza pelle. Unire il tuorlo, lo zucchero, il sale e la polpa della vaniglia e lavorare ancora fino ad ottenere delle grosse briciole. Se desiderate potete anche aggiungere la punta di un cucchiaino di lievito per dolci.
  • Trasferire su una spianatoia e lavorare velocemente ottenendo la classica forma a sfera, appiattirla leggermente poi avvolgere con della pellicola alimentare e porre il frigo a riposare.
  • A questo punto potrete scegliere se utilizzare uno stampo unico o se utilizzare delle forme per ottenere delle crostatine. Stendere la frolla ad uno spessore di circa 6 mm e adagiare nello o negli stampi imburrati e infarinati.
  • Eliminare la frolla in eccesso delineando perfettamente i bordi e porre in frigo per circa 15 minuti. Intanto preriscaldare il forno in modalità ventilata a 160°-180° e attendere che diventi caldo.
  • Riprendere i gusci dal frigo, bucherellare la base poi prepararvi per la cottura in bianco. Adagiare sulla superficie di frolla della carta forno e riempire con legumi secchi o con gli appositi pesi.
  • Porre in forno nella parte centrale e lasciar cuocere per circa 7-8 minuti poi eliminare la carta forno e i pesi e continuare la cottura per altri 5 minuti o comunque fino a che la frolla risulterà dorata.
  • Ovviamente questi sono i tempi di cottura per delle piccole crostatine, per un'unica crostata la cottura sarà di circa 20 minuti. Estrarre dal forno e lasciar raffreddare completamente.
  • Intanto procedere con la preparazione del lemon curd, anch'essa molto semplice. Con le dosi sopra elencate procedere come da ricetta (clicca qui). Appena sarà pronto, colarlo ancora caldo nei gusci di frolla e stenderlo in modo omogeneo.
  • Lasciar raffreddare completamente a temperatura ambiente e una volta raffreddato tutto porre in frigo per circa 1 ora. La vostra Lemon Tart è pronta, decorare con delle piccole meringhe o semplicemente spolverare con dello zucchero a velo.

Consigli e Conservazione

  • Si consiglia di conservare in frigo per al massimo 2-3 giorni coperta da una campana.
 
Ricetta Lemon Tart

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta