Piatti Unici, Ricette Antipasti, Ricette Antipasti Sfiziosi

LENTICCHIE E COTECHINO su cestini di patate duchessa

Lenticchie e Cotechino in cestini di Patate duchessa

Per il Cenone di Capodanno ciò che sulla tavola non deve assolutamente mancare sono Lenticchie e Cotechino; vuoi per augurio, vuoi per tradizione ma è sicuramente il piatto più preparato. Caso vuole però che è una delle portate meno apprezzate; quest’anno per renderlo più carino ho deciso di servire questa pietanza su dei Cestini di Patate Duchessa, una preparazione semplicissima ma d’effetto.

Lenticchie e Cotechino vengono preparati in ogni casa in modi diversi; la ricetta napoletana prevede delle lenticchie scaldate e condite con aglio, olio e prezzemolo (a me non piacciono così). Lo scorso anno modificai la mia ricetta tradizionale servendo cotechino e lenticchie su del purè di patate, l’accostamento mi piacque talmente tanto che quest’anno ho deciso di ripeterlo ma in chiave diversa, quasi gourmet. (Clicca qui) per altre ricette per Capodanno.

Ricetta Lenticchie e Cotechino

Lenticchie e Cotechino in cestini di Patate duchessa
Stampa

Cestini di Patate con Lenticchie e Cotechino

5 da 1 voto
Preparare Lenticchie e Cotechino su Cestini di Patate Duchessa vi assicuro che è davvero semplicissimo; portate in tavola la tradizione ma in chiave diversa.
Portata Ricette di Natale
Cucina Italian
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 8 persone
Calorie 400kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 1 Cotechino precotto 500 gr

Per le Lenticchie in umido

  • 300 gr Lenticchie secche
  • 1 Carota
  • 1/2 Cipolla
  • 1 costa Sedano
  • Q.b Olio extravergine oliva
  • 200 ml Brodo di carne

Per i Cestini di Patate

  • 500 gr Patate
  • 2 Tuorli medi
  • 60 gr Burro morbido
  • 60 gr Parmigiano grattugiato
  • Sale e Pepe
  • 1 Noce moscata

Come fare Lenticchie e Cotechino

  • Preparare i Cestini di Patate con Lenticchie e Cotechino vi assicuro che sarà semplicissimo, l'unica cosa è che comunque sia le lenticchie che le patate hanno i loro tempi di cottura più o meno lunghi. Sarà comunque possibile preparare il tutto in anticipo e scaldare al momento di servire.

Come fare le Lenticchie in umido

  • La prima cosa da fare è cuocere le lenticchie; io solitamente non le lascio mai a bagno perchè cuociono abbastanza velocemente. Quindi riunire la dose richiesta in una pentola capiente, ricoprire con acqua fresca e porre sul fuoco. Quando l'acqua comincia a bollire, abbassare la fiamma e lasciar cuocere fino a che le lenticchie risulteranno morbide.
  • Quando saranno cotte, con l'aiuto di un colino scolarle e lasciarle sgocciolare. Preparare il mix per insaporirle quindi in un mixer riunire la cipolla, la carota e il sedano precedentemente puliti e frullare il tutto ottenendo dei piccoli pezzetti.
  • In una padella antiaderente, versare due giri d'olio e il mix di soffritto misto, porre sul fuoco e lasciar in saporire per qualche minuto, aggiungere le lenticchie e mescolare facendo insaporire. Unire il brodo, mescolare e lasciar cuocere a fuoco basso fino a che il liquido sarà assorbito. Spostare dal fuoco e tenere da parte.

Come fare i cestini di Patate

  • Qualche tempo fa ho preparato le patate duchessa e le ho trovate perfette per questa preparazione; con le dosi sopra elencate procedere come da ricetta (clicca qui).
  • Quando il composto sarà pronto e tiepido, trasferirlo in una sac a poche munita di beccuccio a stella larga. Rivestire una teglia con della carta forno, inumidire gli angoli in modo che la carta resti ferma, cominciare a creare i cestini (vedi video).
  • Formati i cestini, accertatevi che al loro interno non ci siano spazi vuoti altrimenti potrebbero colare le lenticchie, se pure ad occhio dovessero risultare un po' storti potrete tranquillamente raddrizzarli con le mani delicatamente.
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 15 minuti nella parte centrale, poi spostare la teglia nella parte più alta del forno e cuocere per circa 5 minuti in modalità grill fino a che la superficie risulterà più colorita. Sfornare e lasciar raffreddare.

Come cucinare il Cotechino

  • Io ho acquistato un cotechino precotto in modo da velocizzare il tutto; per la cottura ho seguito le indicazioni presenti sulla confezione, andrà immerso in acqua bollente con la sua confezione di protezione, lasciar cuocere per 20 minuti poi tagliare la confezione da un lato per far fuoriuscire il liquido che si forma al suo interno.
  • Trasferire il cotechino su in piatto da portata ed eliminare la pelle che lo avvolge. Tagliarlo a fette poi a tocchetti, trasferire questi in una padella ben calda e lasciarli rosolare su tutti i lati poi spostare dal fuoco.

Cestini di Patate con Lenticchie e Cotechino

  • A questo punto tutto è pronto e non resta che assemblare il piatto; sistemare i cestini di patate sui piatti da portata, riempire l'incavo con le lenticchie in umido poi distribuire in superficie 4-5 tocchetti di cotechino. Terminare con un ciuffetto di rosmarino e servire.

Video

Consigli e Conservazione

  • Vanno consumati caldi o tiepidi e tutte le preparazioni possono essere preparate in anticipo.
  • Se così fosse, potrete evitare di rosolare il cotechino in padella, basterà scaldare il piatto assemblato (senza rosmarino) in forno caldo a 200° per circa 10 minuti.
 
Lenticche e Cotechino gourmet

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

2 Comments

  1. Francesca says:

    5 stars
    Originalissima ricetta…. Nobilitato lo zampone con le lenticchie

    1. Grazie mille cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta