Pasta con Zucchine e Pesce Spada
Pasta, Primi di Pesce, Primi Estivi, Primi Piatti

PASTA CON ZUCCHINE E PESCE SPADA primo piatto dal sapore fresco

Quando non sono di corsa e ho tutto il tempo a disposizione per cucinare, mi piace sperimentare accostamenti per me nuovi; questa Pasta con Zucchine e Pesche Spada è nata quasi per caso. Ho aperto il frigo e mi sono ingegnata con quello che avevo; due fette di pesce spada surgelate e delle zucchine che imploravano di essere utilizzate per paura di andare a male ed ecco l’idea.

Pasta con Pesce Spada e Zucchine

Solitamente il classico abbinamento è melanzane e pesce spada, un piatto delizioso che vi suggerisco di provare; questa Pasta con Zucchine e Pesce Spada diciamo che è una variante. Una preparazione simile ma non uguale, non ci sono pomodori e il tocco in più che dona freschezza al piatto è una leggera grattugiata di limone finale. Provate anche il ragù di pesce spada è davvero delizioso.

Ricetta Pasta con Zucchine e Pesce Spada

Pasta con Zucchine e Pesce Spada
Stampa

Pasta con Pesce Spada e Zucchine

La Pasta con Zucchine e Pesce Spada è un primo piatto dalla preparazione semplicissima e anche veloce; ha un sapore fresco ed estremamente delizioso.
Portata Primi Piatti
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 350kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 250 gr Pesce spada
  • 1 spicchio Aglio
  • Q.b Olio extravergine di oliva
  • 1 tazzina Vino bianco secco
  • 2 Zucchine medie
  • Prezzemolo tritato
  • Sale e Pepe
  • Limone (buccia grattugiata)
  • 400 gr Pasta corta (a scelta)

Come fare la Pasta con Pesce Spada e Zucchine

  • Per la preparazione di questo primo piatto potrete utilizzare del pesce spada fresco o anche del pesce surgelato a patto che venga totalmente scongelato. Quindi per prima cosa, tamponare il vostro pesce spada, eliminare la pelle e le parti più scure poi ridurre le carni a tocchetti non troppo piccoli.
  • Lavare le zucchine, asciugarle ed eliminare le estremità, con l'aiuto di una mandolina tagliarle a julienne e tenere da parte. Tritare anche il prezzemolo e tenere anch'esso da parte.
  • A questo punto tutto è pronto per essere cucinato quindi porre sul fuoco la pentola per la cottura della pasta ed attendere che arrivi al bollore, intanto preparare il condimento.
  • In una capiente padella antiaderente versare l'olio (siate generosi) e lo spicchio d'aglio privato della camicia, porre sul fuoco e lasciar insaporire. Aggiungere il pesce spada e cuocere su fiamma viva, appena cambierà colore sfumare con il vino bianco.
  • Basteranno pochi minuti, giusto il tempo che la parte alcolica evapori per poi unire le zucchine, del prezzemolo e il sale. Mescolare e lasciar cuocere per circa 5 minuti su fiamma moderata, mescolando di tanto in tanto.
  • Calare la pasta, aggiustare di sale e cuocerla per il tempo necessario. Una volta cotta versare in padella un mestolo di liquido di cottura della pasta ed eliminare lo spicchio d'aglio, scolare la pasta e versarla direttamente in padella.
  • Aggiungere una spolverata di pepe e una grattugiata di buccia di limone (senza esagerare), saltare per qualche minuto ed ecco pronta la vostra Pasta con Zucchine e Pesce Spada.

Consigli e Conservazione

  • La Pasta con Zucchine e Pesce Spada può essere conservata in frigo per circa 2 giorni chiusa in un contenitore ermetico.
  • Al momento di scaldarla, saltarla in padella con un filo d’olio.
 
Pasta Zucchine e Pesce Spada

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta