Pasta Fredda alla Norma
Pasta, Piatti Freddi e Insalate

PASTA FREDDA ALLA NORMA un piatto classico in versione estiva

La Pasta alla Norma è un primo piatto siciliano molto conosciuto e a dir poco favoloso; un primo piatto a base di pomodoro, melanzane, ricotta salata e basilico; ma avete mai provato a farlo in versione estiva? Io in attesa di preparare la versione classica, oggi vi propongo la versione sciuè sciuè perfetta per l’estate: la Pasta Fredda alla Norma.

Pasta alla Norma Fredda

Gli Ingredienti della Pasta Fredda alla Norma restano gli stessi di quella classica, solo che in questo caso l’unica cosa che viene cotta sono le melanzane. I pomodori vengono lasciati crudi, ma insaporiranno ugualmente il piatto che verrà decorato con tanta ricotta salata e foglie di basilico fresco. Se vi piacciono i primi piatti con le melanzane dovete assolutamente provare gli involtini di melanzane con spaghetti o i fusilli con salsicce, melanzane e provola.

Ricetta Pasta Fredda alla Norma

Pasta Fredda alla Norma
Stampa

Pasta alla Norma (versione estiva)

La Pasta Fredda alla Norma è la variante estiva del classico piatto siciliano, un primo piatto fresco perfetto per l'estate dal gusto davvero fantastico.
Portata Piatti Freddi
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 320kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 2 Melanzane medie
  • 400 gr Pasta corta (a scelta)
  • 200 gr Pomodorini
  • 1 spicchio Aglio
  • Sale
  • Q.b Olio extravergine oliva
  • Ricotta salata
  • Basilico fresco

Preparazione

Come fare la Pasta Fredda alla Norma

  • La preparazione della Pasta Fredda alla Norma è molto semplice e anche abbastanza veloce; per prima cosa pulire con cura le melanzane e spuntarne le estremità. Tagliarle in due parti nel senso della lunghezza poi ridurle a tocchetti non troppo piccoli eliminando eventuali semini interni.
  • Porre sul fuoco un pentolino dai bordi alti con dell'olio di semi e quando questo sarà ben caldo, tuffarvi le melanzane e lasciarle soffriggere fino a che saranno belle dorate. Una volta pronte, scolarle e tenerle da parte su della carta assorbente.
  • Intanto che le melanzane friggono porre sul fuoco anche la pentola per la cottura per la pasta; quando l'acqua raggiungerà il bollore, aggiustare di sale e calare la pasta. Lasciar cuocere per il tempo necessario e scolare al dente, passare la pasta sotto acqua corrente fresca per raffreddarla in modo da bloccarne la cottura e lasciar sgocciolare per bene.
  • Tagliare i pomodorini in due parti e riunirli in una terrina abbastanza capiente da contenere tutti gli ingredienti; aggiungere lo spicchio d'aglio (io l'ho schiacciato con l'apposito arnese, ma può anche essere affettato). Irrorare con dell'olio extravergine, unire un pizzico di sale e qualche fogliolina di basilico poi mescolare insaporendo il tutto.
  • Aggiungere la pasta e le melanzane tenute da parte e cominciare a mescolare con due cucchiai di legno, aggiungere altro olio e se dovesse servire altro sale, continuare a mescolare finchè tutto sarà perfettamente amalgamato.
  • La vostra Pasta Fredda alla Norma è pronta, impiattare e sulla superficie sbriciolare della ricotta salata (abbondate pure), decorare con un ciuffetto di basilico e servire.

Note

  • La Pasta Fredda alla Norma può essere conservata in frigo per un giorno chiusa in un contenitore ermetico.
 
Pasta alla Norma versione estiva

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta