Biscotti

PASTE DI MANDORLA siciliane, pasticcini deliziosi come in pasticceria

Paste di Mandorla

Non so voi ma io adoro le mandorle in ogni loro sfaccettatura; le mangio al naturale e le adoro inserite in qualsiasi tipo di dolce. Che siano torte, ciambelle o biscotti, le mandorle restano uno dei miei ingredienti preferiti; oggi voglio proporvi uno dei pasticcini più conosciuti: le Paste di Mandorla. Dei dolcetti tipici della pasticceria siciliana, pugliese, salentina e sarda.

Paste di Mandorla siciliane

Come ogni dolce tipico anche le Paste di Mandorla subiscono delle varianti; c’è chi le prepara con solo albumi, chi le intinge nello zucchero a velo e ancora tante varianti. Una ricetta originale delle Paste di Mandorla ad oggi io non so quale sia, ma posso dirvi che con questa ricetta preparerete dei pasticcini alle mandorle buoni come in pasticceria. Se anche voi amate questa frutta secca (cliccando qui) troverete tante idee sfiziose.

Ricetta Paste di Mandorla

Paste di Mandorla
Stampa

Paste di Mandorla

Le Paste di Mandorla sono i pasticcini più amati in assoluto; si preparano in pochissimo tempo e con pochi ingredienti, perfetti per l'ora del thè.
Portata Biscotti
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 20 pasticcini
Calorie 200kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 250 gr Farina di mandorle
  • 200 gr Zucchero semolato
  • 1 Uovo medio
  • 1 Albume
  • 1/2 fiala Essenza Mandorla
  • Buccia limone (facoltativo)

Come fare le Paste di Mandorla

  • Per la preparazione di questi pasticcini alle mandorle per prima cosa versare in una ciotola la farina di mandorle, volendo potrete anche frullare delle mandorle pelate non tostate fino ad ottenere una farina sottile, aggiungere lo zucchero e mescolare.
  • Da parte emulsionare l'uovo e l'albume e unire alle polveri, aggiungere l'essenza di mandorla e se si desidera della buccia di limone grattugiata. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto morbido e appiccicoso.
  • Dato che le uova non sono tutte uguali potrebbero volerci delle modifiche; se il composto dovesse essere troppo asciutto aggiungere un'altro albume, al contrario se dovesse risultare troppo molle aggiungere altra farina di mandorle.
  • Trasferire il composto in una sac a poche con beccuccio a stella e foderare una teglia con della carta forno, inumidire un po' la teglia in modo che la carta resti ferma.
  • Disegnare le vostre Paste di Mandorla dando la forma che più vi piace distanziandoli tra loro. Sistemare sulla superficie di ogni pasticcino delle ciliege candite o una mandorla con la pelle.
  • Porre la teglia in frigo e lasciarla riposare per almeno 6-7 ore, meglio se tutta la notte. Trascorso il tempo spolverare la superficie con dello zucchero semolato e cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti
  • Attenzione a non cuocerle troppo, dovranno solo risultare dorate all'esterno e rimanere morbide e umide all'interno. Sfornare e lasciar raffreddare prima di servire.

Consigli e Conservazione

  • Le Paste di Mandorla possono essere conservate a temperatura ambiente per circa una settimana, chiuse in dei sacchetti alimentari.
  • Lasciarle riposare in frigo è un passaggio molto importante, questo permetterà ai pasticcini di tenere la forma durante la cottura.
 
Paste di Mandorla morbidissime
 

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta