PATATE E VERZA AL FORNO GRATINATE un piatto da leccarsi i baffi

Patate e Verza al Forno

Le Patate e Verza al Forno sono un contorno sfizioso e molto sostanzioso tanto da poterlo ritenere tranquillamente un piatto unico o anche un secondo piatto vegetariano. Diverso tempo fa preparai delle deliziose patate e verza in padella che mi piacquero così tanto da volerne provare una versione gratinata al forno; che sicuramente risulta molto più ricca.

Patate e Verza gratinate al Forno

Per preparare questo piatto sfizioso si parte comunque da una prima cottura in padella in modo da insaporire e ammorbidire gli ingredienti. A questi poi si aggiunge della mozzarella o della provola e un po’ di besciamella per ottenere un risultato finale compatto e a dir poco delizioso. Cosa ne dite vi ho convinti? Se vi piacciono le ricette con le patate (cliccando qui) troverete tantissime idee squisite.

Ricetta Patate e Verza al Forno

Patate e Verza al Forno
Stampa

Patate e Verza Gratinate al forno

Se volete portare in tavola un piatto squisito e diverso dal solito vi suggerisco di preparare le Patate e Verza al Forno; potrete servirle come contorno o anche come piatto unico, sono certa che sarà molto apprezzato.
Portata Secondi e Contorni
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 330kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 3 Patate Medie
  • 1/2 cespo Verza
  • 1 Porro (o cipolla)
  • Q.b Olio extravergine oliva
  • 1/2 bicchiere Acqua
  • Sale e Pepe
  • 200 gr Mozzarella
  • 250 ml Besciamella
  • Q.b Pangrattato

Come fare le Patate e Verza al forno

  • Per la preparazione di questo piatto per prima cosa pelare le patate e tagliarle a tocchetti non troppo piccoli, sciacquarle sotto acqua corrente e lasciarle sgocciolare.
  • Eliminare le foglie esterne dalla verza e dividerla in due parti (ve ne servirà solo la metà) affettare in striscioline spesse 1 cm, eliminare il torsolo e la parte dura della foglia (quella in cima). Porre la verza in un colapasta e lavarla sotto acqua corrente, lasciar sgocciolare.
  • Eliminare le estremità e qualche foglia esterna del porro, tagliarne la parte finale (quella più verde) e affettare a rondelle la parte bianca più tenera. In una capiente padella antiaderente versare un giro d'olio e aggiungere il porro.
  • Cuocere su fuoco moderato e lasciar appassire poi unire le patate, lasciar cuocere per circa 5 minuti rigirando per non farle attaccare poi aggiungere la verza. Mescolare per insaporire; aggiustare di sale e pepe poi versare l'acqua e coprire con l'apposito coperchio.
  • Lasciar cuocere per circa 5 minuti giusto il tempo che la verza si ammorbidisca, spostare il coperchio e mescolare. Continuare la cottura scoperte fino a che l'acqua si sarà completamente asciugata, rigirando di tanto in tanto.
  • Quando il fondo sarà asciutto e le patate ammorbidite, spostare dal fuoco e lasciar intiepidire. Trasferire verza e patate in una terrina, aggiungere la mozzarella tagliata a tocchetti e irrorare con della besciamella (ricetta qui).
  • Mescolare delicatamente poi versare in una teglia leggermente oleata; spolverare la superficie con del pangrattato e porre in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 15 minuti.
  • Quando in superficie si sarà formata una crosticina dorata le vostre Patate e Verza al Forno saranno pronte; sfornare e lasciar intiepidire per circa 10 minuti prima di servire.

Consigli e Conservazione

  • Le Patate e Verza al forno possono essere conservate in frigo per circa 2 giorni chiuse in un contenitore ermetico.
 
Patate e Verza gratinate

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta