Patate, Funghi e Salsicce al Forno
Piatti Unici, Secondi di Carne

PATATE, FUNGHI E SALSICCE AL FORNO piatto unico super gustoso

Solitamente il sabato sera abbiamo sempre qualche amico a cena, allora sono solita preparare le pizze fatte in casa. La scorsa settimana invece ho variato il mio menù; ho preparato delle torte salate e questa gustosa teglia di Patate, Funghi e Salsicce al forno, credetemi se vi dico che sono finite in un lampo. La preparazione è molto semplice e non ci sono tecniche segrete per ottenere un risultato perfetto, bastano alcuni trucchetti e il gioco e fatto.

Patate, Funghi e Salsicce croccanti al Forno

Ho utilizzato dei funghi champignon che ho acquistato già affettati, delle cervellatine che sono una qualità di salsicce campane leggermente più sottili e delle comuni patate invecchiate. Sulle patate ci soffermiamo un attimo; per ottenere delle Patate, Funghi e Salsicce al forno che abbiamo una cottura uniforme, l’unico trucco è quello di sbollentare leggermente le patate. In questo modo tutti gli ingredienti risulteranno teneri e corposi con un involucro croccante. Provate anche le salsicce e patate in padella sono fantastiche.

Ricetta Patate, Funghi e Salsicce al Forno

Patate, Funghi e Salsicce al Forno
Stampa

Patate, Salsicce e Funghi al forno

5 da 1 voto
Volete preparare una cena che metta d'accordo proprio tutti; allora preparate una teglia di Patate, Funghi e Salsicce al forno e tutti saranno contenti.
Portata Secondi e Contorni
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 6 persone
Calorie 380kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 1 kg Patate
  • 6 Salsicce
  • 400 gr Funghi champignon
  • q.b Olio extravergine oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • Sale e Pepe
  • Rosmarino
  • Q.b Pangrattato

Come fare le Patate, Funghi e Salsicce al forno

  • Per la preparazione di Patate, Funghi e Salsicce al Forno per prima cosa lavare per bene le patate, eliminare la buccia e tagliarle a tocchetti non troppo piccoli poi lavarle più volte sotto acqua corrente fresca per eliminare più amido possibile.
  • Riempire una ciotola con acqua e sale e aggiungere le patate; lasciarle in ammollo per circa 30 minuti. Trascorso il tempo portare al bollore una pentola con acqua e sale, versare le patate scolate e lasciarle cuocere per 5 minuti non di più. Scolarle e lasciarle sgocciolare.
  • Se non avete acquistato dei funghi già puliti dovrete eliminare la terra in eccesso, ripeto che per i funghi è sconsigliato lavarli con acqua tranne se non in casi critici. Con l'aiuto di un coltello eliminare la parte finale del gambo, la parte che risulta sempre più sporca e piena di terriccio.
  • Sempre con il coltello tirar via la pellicina dal cappello, sarà molto semplice, strofinare leggermente i funghi uno per volta, con un panno umido ovviamente pulito, ed ecco fatto il primo step. Una volta puliti tutti i funghi dovremo affettarli con l'aiuto di una mandolina o volendo sarà possibile anche acquistarli già affettati.
  • Scegliere la teglia per la cottura in forno e versarvi un filo d'olio, unire le patate, i funghi affettati e le salsicce tagliate a pezzi non troppo piccoli. aggiustare di sale e pepe, unire del rosmarino e schiacciare uno spicchio d'aglio con l'arnese apposito.
  • Irrorare con olio extravergine e mescolare con cura, spolverare con del pangrattato e porre in forno nella parte centrale. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200° per 30-35 minuti.
  • Trascorsi circa 20 minuti, quando noterete che in superficie tutti gli ingredienti saranno ben dorati, tirar fuori la teglia e mescolare con un cucchiaio di legno. Aggiungere altro pangrattato in superficie e spostare la teglia nella parte medio alta del forno facendo attenzione a non scottarvi, lasciar cuocere in modalità grill per altri 15 minuti o comunque fino a doratura.
  • Quando le vostre Patate, Funghi e Salsicce risulteranno belle croccanti sfornare e servire in tutta la loro bontà.

Consigli e Conservazione

  • Per questa preparazione è consigliabile utilizzare delle patate “vecchie” che anno poca acqua all’interno, se utilizzate patate giovani è possibile utilizzarle con la buccia, se invece dovessero essere molto invecchiate o ad esempio quelle a pasta gialla, di conseguenza più asciutte aggiungere una tazzina d’acqua alla teglia prima della cottura.
  • Le Patate, Funghi e Salsicce possono essere conservate in frigo per circa 3 giorni chiuse in un contenitore ermetico; per scaldarle versarle in padella con un filo d’olio.
 
Teglia di Patate, Funghi e Salsicce al Forno

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

4 Comments

  1. Francesca says:

    5 stars
    Ottimo piatto autunnale

    1. Grazie mille cara

  2. Valeria De Pascale says:

    Buongiorno Vale, le tue graffette napoletane hanno avuto la meglio su 12 ragazzini. Sapevo che questi ragazzini dovevano incontrarsi per una partitina in compagnia delle mamme, amiche tra loro. Ho pensato di preparare la merenda con le graffette. Una di queste mamme è la proprietaria di un forno molto nominato a Napoli, aveva pensato di portare i suoi cornetti per merenda. Finale? Le graffette sono scomparse in un fulmine e i cornetti la signora li ha riportati a casa … Grazie a te!

    1. Ma noooooo poverina; sono davvero felicissima di questo tuo commento. Viva le Graffette Napoletane e grazie mille a te per averle rifatte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta