Pesche al Forno con Amaretti
Dolci Veloci e Dessert

PESCHE AL FORNO CON AMARETTI un dessert dall’aroma fantastico

Era tantissimo tempo che volevo provare le Pesche ripiene al Forno; non trovavo mai l’occasione adatta per prepararle ma finalmente ci sono riuscita e me ne sono innamorata. Ho preparato delle Pesche al Forno con Amaretti senza seguire nessuna ricetta in particolare, in rete ne esistono talmente tanto che ti si confondono solo le idee; quindi ho preso gli ingredienti che piacevano a me ed ecco la mia versione.

Pesche al Forno

Preparare le Pesche al Forno con Amaretti è estremamente semplice e veloce; basta sistemare le pesche tagliate a metà in una pirofila adatta alla cottura in forno ed aggiungere tutti gli ingredienti. Meno di 30 minuti di cottura ed ecco il dessert super profumato da servire per il dopocena magari accompagnato da una pallina di gelato allo yogurt. L’abbinamento pesche e amaretti è davvero fantastico, se anche a voi piace vi suggerisco di provare la cheesecake pesche e amaretti senza cottura o la mousse di ricotta con amaretti e pesche sciroppate.

Ricetta Pesche al Forno

Pesche al Forno con Amaretti
Stampa

Pesche al Forno Ripiene

5 da 1 voto
Le Pesche al Forno con Amaretti sono un dessert delizioso e molto aromatico; perfetto da servire come dolce di fine pasto, ottimo sia tiepido che freddo.
Portata Dolci veloci e Snack
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 150kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 4 Pesche noci (o pesche gialle)
  • 1/2 Arancia (succo)
  • 20 ml Liquore Amaretto
  • 100 gr Zucchero
  • 100 gr Amaretti
  • Q.b. Cannella in polvere
  • 50 gr Burro morbido
  • Mandorle a lamelle
  • Per la preparazione delle Pesche al Forno è consigliabile utilizzare delle pesche mature e integre dalla pelle liscia (pesche noci) che si possono utilizzare con la buccia. Ma è possibile utilizzare anche delle classiche pesche gialle, solo che in questo caso la buccia dovrà essere eliminata.

Come fare le Pesche al Forno

  • Per prima cosa far ammorbidire il burro fino ad ottenere la consistenza di una pomata. Lavare con cura le pesche sotto acqua corrente poi asciugarle per bene, tagliarle in due parli uguali ed eliminare il picciolo e il nocciolo. Aiutandosi con il coltello, rimuovere un po' di polpa da ogni metà pesca.
  • In una ciotola unire la polpa e tagliuzzatela il più possibile, unire gli amaretti sbriciolati, lo zucchero (tenere 2 cucchiai da parte), la cannella e la metà del burro. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e tenere da parte.
  • Sistemare le mezze pesche in una pirofila con la parte tagliata verso l'alto, irrorare con il succo d'arancia e l'amaretto, spolverizzare la superficie con lo zucchero tenuto da parte poi con un cucchiaio farcire le pesche con il composto di amaretti. Aggiungere il burro restante a fiocchetti disponendoli qua e la nella pirofila, spolverizzare ancora con un po' di zucchero e porre in forno.
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 190° per circa 20 minuti, o comunque fino a che in superficie risulteranno belle dorate. Sfornare e lasciar cadere a pioggia delle mandorle a lamelle; le Pesche al Forno sono pronte, servire tiepide o fredde irrorando con il sughetto di fondo.

Consigli e Conservazione

  • Le Pesche al Forno possono essere conservate in frigo per circa 2 giorni chiuse in un contenitore ermetico.
 
Pesche al Forno ripiene

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

2 Comments

  1. Francesca says:

    5 stars
    Ottimeeeeeee

    1. Siiiiiiiiiiii, grazie Francy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta