Ricette Contorni, Ricette Contorni di Verdure, Ricette Contorni Veloci

SCAROLA IN PADELLA a modo mio, un contorno sfizioso e saporito

Scarola in Padella

Tutti quelli che mi conoscono e che sanno che sono napoletana, leggendo Scarola in Padella avranno pensato alla classica ricetta della scarola alla napoletana; guardando la foto però capirete che la preparazione non è quella. Oggi vi propongo una sorta di scarole alla siciliana, direi quasi ammollicate; l’idea è nata per caso ma devo dire che il risultato finale è stato davvero sorprendente.

Solitamente io preparo questa verdura per portare in tavola la zuppa di fagioli e scarole oppure per preparare la pizza di scarole napoletana. Stavolta mi sono lasciata andare al mio istinto e alla verdura ho aggiunto qualche pomodoro e olive nere; dopo aver saltato ho aggiunto una generosa dose di pangrattato a grana grossa ed ho ottenuto della Scarola in Padella a modo mio, ma assolutamente squisita.

Ricetta Scarola in Padella

Scarola in Padella
Stampa

Scarola in Padella (gratinata)

La Scarola in Padella a modo mio è un contorno squisito perfetto per accompagnare dei secondi piatti di carne; si prepara in pochissimo tempo e il risultato è a dir poco fantastico.
Portata Contorni
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 250kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 2 cespi Scarola liscia (circa 700 gr)
  • 2 spicchi Aglio
  • Q.b. Olio extravergine oliva
  • 100 gr Olive nere
  • 7-8 Pomodorini sodi
  • Sale e Pepe
  • Q.b Pangrattato (a grana spessa)

Come fare le Scarole in Padella

  • Per la preparazione della Scarola in Padella a modo mio come prima cosa dedicarsi alla pulizia di questa verdura. Tagliare la base della scarola e ridurre le grosse foglie in più parti di media grandezza poi lavare con cura.
  • Se dovesse essere troppo sporca vi consiglio di riempire la vasca del lavello con acqua fresca e tenerla a bagno con un po di bicarbonato; smuovere di tanto in tanto in modo che il terriccio cada sul fondo, se serve cambiare l'acqua e ripetere l'operazione.
  • Quando le vostre scarole saranno pulite perfettamente, farle sgocciolare per bene perchè per la preparazione le foglie devono essere asciutte, una centrifuga potrebbe essere d'aiuto.
  • In una capiente padella unire due giro d'olio e i due spicchi d'aglio privati della camicia, lasciar rosolare senza far bruciare, unire le olive snocciolate e lasciar insaporire.
  • A questo punto aggiungere la scarola, mescolare e coprire con un coperchio, lasciar cuocere per circa 10 minuti in modo da farla appassire per bene poi spostare il coperchio e continuare la cottura senza.
  • Cuocere su fiamma medio alta fino a che le scarole risulteranno tenere e il liquido di vegetazione comincerà ad asciugarsi. Quando il fondo risulterà asciutto unire i pomodori tagliati in 4 parti e saltare per qualche minuti.
  • Aggiustare di sale e pepe e mescolare, eliminare gli spicchi d'aglio poi aggiungere una generosa dose di pangrattato e saltare ancora qualche istante poi spostare dal fuoco.
  • Le vostre Scarole in Padella sono pronte, trasferire su un piatto da portata e servire calde.

Consigli e Conservazione

  • Per questa preparazione vi sconsiglio di utilizzare del classico pangrattato, vi servirà quello a grana grossa per dare croccantezza al contorno.
  • La Scarola in Padella va servita al momento, può essere conservata in frigo per 2 giorni chiusa in un contenitore ermetico ma comunque il pangrattato perderà croccantezza.
Scarole in Padella

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta