Spaghetti alla Gennaro
Pasta, Primi Estivi, Primi Piatti

SPAGHETTI ALLA GENNARO il piatto napoletano preferito di Totò

Chi non è nato a Napoli non può capire quanto siamo legati alle nostre tradizioni e alla nostra terra, anche per questo ci chiamano terroni. Da “Napoletana Fiera” oggi vi propongo gli Spaghetti alla Gennaro o anche chiamati spaghetti alla San Gennaro, un primo piatto povero tipico della tradizione napoletana che a quanto pare fosse il piatto preferito del principe della risata napoletana Antonio De Curtis in arte Totò.

Spaghetti alla San Gennaro

Gli Spaghetti alla Gennaro non sono un semplice primo piatto ma un vero e proprio inno alla napoletanità; la capicità di ingegnarsi con poco e creare qualcosa che vale tanto. Come ogni preparazione tipica esistono delle varianti; c’è chi li prepara senza pomodoro e chi aggiunge il pane in briciole, tutte versioni comunque preparate con ingredienti semplicissimi per un primo piatto gustosissimo; da non perdere anche i fantastici spaghetti alla puveriello o la deliziosa pasta cas e ov.

Ricetta Spaghetti alla Gennaro

Spaghetti alla Gennaro
Stampa

Spaghetti alla San Gennaro

5 da 2 voti
Gli Spaghetti alla Gennaro sono un piatto povero napoletano dedicato proprio al santo patrono "San Gennaro"; un piatto semplicissimo e con pochi ingredienti ma assolutamente ricco di gusto.
Portata Primi Piatti
Cucina Italian
Preparazione 5 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 300kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 300 gr Pomodorini freschi
  • q.b. Olio di oliva
  • 4 filetti Acciughe sott’olio
  • Origano
  • 2 spicchi Aglio
  • 2 fette Pane raffermo
  • Peperoncino (facoltativo)
  • Basilico
  • 400 g Spaghetti
  • Sale

Come fare gli Spaghetti alla Gennaro

  • Per preparare gli Spaghetti alla Gennaro come prima cosa partiamo dai crostini di pane; strofinare uno spicchio d’aglio su due fette di pane raffermo e tostarle in padella o in forno con un filo d'olio. A questo punto scegliere se sbriciolarle o frullarle, io le ho frullate.
  • Porre sul fuoco la pentola per la cottura della pasta e attendere che arrivi al bollore, intanto ci dedicheremo al condimento che ha una preparazione velocissima.
  • In una padella antiaderente capiente versare l'olio e l'aglio privato della camicia e lasciar rosolare (se si desidera aggiungere del peperoncino). Unire i filetti di acciughe privati delle lische e lasciarli sciogliere completamente.
  • Intanto dividere i pomodorini in due parti e unirli in padella, aggiungere abbondante origano e lasciar cuocere per giusto 5 minuti, il tempo necessario per far appassire i pomodorini.
  • Calare gli spaghetti e lasciarli cuocere per il tempo necessario, scolarli al dente poi versarli nel sughetto dopo aver eliminato l'aglio. Saltare il tutto e assaggiare se necessita di sale (le acciughe sono parecchio sapide), se si desidera aggiungere qualche foglia di basilico.
  • I vostri Spaghetti alla Gennaro sono pronti, impiattare e spolverare con le briciole di pane raffermo prima di servire.

Consigli e Conservazione

  • Gli Spaghetti alla Gennaro possono essere conservati in frigo per circa 2 giorni chiusi in un contenitore ermetico.
  • Scaldarli in padella con l’aggiunta di un filo d’olio.
 
Spaghetti alla Gennaro ricetta napoletana

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

4 Comments

  1. 5 stars
    Magnífica!!

    1. Grazie mille

  2. Barbara Bongiovanni says:

    5 stars
    Veramente squisita!

    1. Grazie Mille Barbara, sono felice che ti sia piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta