spaghetti alla puveriello
Primi Piatti

SPAGHETTI ALLA PUVERIELLO piatto tipico napoletano

Gli Spaghetti alla Puveriello sono un piatto tipico della Napoli del dopoguerra, rappresentano a pieno la capacità di arrangiarsi con pochi ingredienti. In quel periodo infatti a Napoli mancavano tanti alimenti, le persone che avevano meno possibilità, si sfamavano con ciò che avevano a disposizione.

Proprio in questo periodo nacquero gli Spaghetti alla Puveriello, un piatto povero di ingredienti ma ricco di gusto. In casa mia questo è un piatto molto apprezzato e che preparo davvero spesso. E’ uno di quei piatti che ti salva quando non sai cosa cucinare, o ancora peggio quando non hai tempo a disposizione.

Un piatto povero, che si prepara nel tempo che si cuoce la pasta, ma dal gusto assolutamente fantastico. La ricetta antica degli Spaghetti alla Puveriello prevede che le uova vengano fritte nella sugna. Io ho provato a farli in questo modo e devo dire che il risultato è davvero squisito, anche se è abbastanza pesante. Ora con il passare degli anni si usa prepararli con olio extravergine d’oliva che sicuramente è più leggero e allo stesso tempo porterete a tavola degli Spaghetti alla Puveriello strepitosi.

Prova anche:


Spaghetti Poveri

O’ Scarpariello

Pasta e Zucchine con Uova (tutto in una pentola)

Frittata di Spaghetti (ricetta napoletana)

Spaghetti alla Mollica

Frittata di Maccheroni

spaghetti alla puveriello
Stampa

Spaghetti alla Puveriello

5 da 1 voto
Gli Spaghetti alla Puveriello sono un piatto tipico della mia amata Napoli, preparato con pochi ingredienti che uniti tra loro creano un piatto dal gusto che non si può dimenticare.
Portata Primi Piatti
Cucina Italian
Preparazione 5 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 130kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 400 gr Spaghetti
  • 4 Uova medie
  • q.b Olio extravergine oliva
  • q.b Parmigiano reggiano
  • q.b Sale
  • q.b Pepe

Preparazione

  • Come ho già anticipato preparare gli Spaghetti alla Puveriello è estremamente semplice, come prima cosa preparare una pentola con abbondante acqua e porre su fiamma viva, quando comincerà a bollire calare gli spaghetti e salare.
  • Intanto che gli spaghetti cuociono in una padella antiaderente versare abbastanza l'olio extravergine d'oliva (la ricetta originale prevede l'uso della sugna ma oggi non è molto usata) da tenere presente che l'olio sarà il condimento del piatto quindi un paio di cucchiai sarebbero decisamente pochi.
  • Unire le uova all'olio e coprire con un coperchio, dovrete preparare un classico uovo a occhio di bue ma il tuorlo dovrà essere cotto. Quando gli spaghetti saranno pronti scolare e riportare in pentola.
  • Versare negli spaghetti le uova con il loro olio (con due forchette rompere grossolanamente le uova riducendole in pezzi) aggiungere abbondante parmigiano grattugiato, una spolverata di pepe e mescolare il tutto. Impiattare e gustare.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a visitare il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento 😉 😉 
spaghetti alla puveriello
Altre golose ricette che potrebbero interessarti:
Ciambella all’Arancia
Pasta Frolla Senza Burro
Torta Cioccolato e Pere
Ciambelline al Vino
Apple Pie
Torta Kinder Paradiso
Crostata alla Nutella

Condividi

Ti potrebbero interessare...

6 Comments

  1. Avatar
    Alberto Ballerini says:

    5 stars
    Max stelle sulla fiducia. Lo proverò sicuramente

    1. Vale

      Dopo averlo provato allora me ne darai 10, è un piatto semplicissimo dal gusto stupendo

  2. Avatar
    Anonimo says:

    Deve essere buona

      1. Avatar
        Saverio says:

        Ciao i spaghetti alla puveriell già li conosco molto buoni però al posto dell’olio uso il burro per friggere le uova

        1. Vale

          Tempo fa si utilizzava la sugna, poi si è passato allo strutto oggi per rendere il tutto più leggero si usa l’olio ma in tanti usano anche il burro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.