TORTA ALLE PERE con farina integrale, senza burro e senza latte

Torta alle Pere con farina integrale

Se state cercando un dolce genuino, dal sapore rustico e delizioso, la Torta alle Pere con farina integrale è ciò che fa al caso vostro. Da qualche tempo prediligo farine poco raffinate anche se non disdegno la classica 00, ma quando ho voglia di una torta dal gusto rustico, la farina integrale è perfetta. Una torta profumata, dal colore ambrato e dalla consistenza sofficissima a tratti quasi scioglievole.

Torta alle Pere Integrale

Questa torta è leggera ma non è una torta light; la ricetta è una rivisitazione della torta integrale alle prugne preparata lo scorso anno. In questo caso non ho utilizzato lo yogurt ma del latte vegetale (l’uno vale l’altro), resta che è una torta senza burro; ovviamente se volete una versione classica potrete optare per la torta di pere soffice, mentre per una versione super golosa non perdetevi la torta soffice pere e cioccolato.

Ricetta Torta alle Pere

Torta alle Pere con farina integrale
Stampa

Torta Integrale alle Pere

La Torta alle Pere con farina integrale è una torta sofficissima dal profumo davvero fantastico; ha un aspetto e un sapore rustico, non prevede l'utilizzo del burro ed è senza lattosio. Una vera bontà.
Portata Torte
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 55 minuti
Porzioni 8 persone
Calorie 320kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 3 Uova medie
  • 90 gr Zucchero di Canna integrale (o classico)
  • 1 cucchiaino Estratto vaniglia
  • 60 ml Olio semi
  • 200 gr Farina Integrale
  • 10 gr Lievito per dolci
  • 1 pizzico Sale
  • 50 gr Latte vegetale (riso, soia, avena)
  • 100 gr Nocciole (facoltativo)
  • 5-6 Pere

Come fare la Torta alle Pere

  • Per preparare la Torta alle Pere per prima cosa porre nella ciotola della planetaria lo zucchero, le uova e la vaniglia e montare fino ad ottenere un composto che somiglierà ad una crema.
  • Senza smettere di montare aggiungere a filo l’olio e lasciarlo inglobare; intanto da parte setacciare la farina assieme al lievito e aggiungere un pizzico di sale, abbassare la velocità della macchina e unire la farina in due riprese.
  • Ora versare il latte poco per volta lasciandolo assorbire del tutto, otterrete un composto liscio e abbastanza denso. Tritare grossolanamente le nocciole e unirle al composto tenendone un po' da parte.
  • Mescolare con una spatola per amalgamare il tutto (le nocciole possono essere omesse). Versare in uno stampo a cerniera da 20-22 cm con base foderata da carta forno e lati spruzzati con dello staccante e livellare.
  • Ora lavare ed asciugare le pere, potete sbucciarle o lasciarle con la buccia se sono bio; tagliarle a spicchi e disporre a forma di raggio su tutta la superficie della torta facendoli affondare leggermente.
  • Spolverare la superficie con dello zucchero di canna e con le nocciole tenute da parte, cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40-45, vale prova stecchino. Ricordo sempre che tempi e temperature sono indicativi dato che non tutti i forni sono uguali.
  • Quando la vostra Torta Integrale alle Pere sarà pronta, sfornare e lasciar intiepidire poi estrarre dallo stampo e lasciar raffreddare completamente su una gratella prima di gustare.

Consigli e Conservazione

  • La Torta alle Pere resta soffice per diversi giorni se conservata sotto la classica campana di vetro.
  • L’ altezza della torta è derivata dalla grandezza dello stampo.
 
Torta Integrale alle Pere

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta