Go Back

Bagel fatti in casa

Come si fa a non amare i Bagel? La parte che io adoro sono tutti quei semini in superficie, ammetto di essere eccessiva ma semi di papavero, sesamo, chia, misti, li amo tutti.
Preparazione30 min
Cottura35 min
Lievitazione totale3 h
Tempo totale4 h 5 min
Portata: Lievitati Salati
Cucina: American
Porzioni: 8 Bagel
Calorie: 250kcal
Chef: Vale

Ingredienti

  • 310 gr Acqua
  • 250 gr Farina Manitoba
  • 250 gr Farina 0
  • 10 gr Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1 cucchiaio Sale
  • 10 gr Olio extravergine oliva

Per la cottura

  • Abbondante Acqua
  • 1 cucchiaio Miele

Per guarnire

  • Semi di sesamo
  • Semi di papavero
  • Semi misti

Istruzioni

Come fare i Bagel

  • Per la preparazione dei Bagel nella ciotola della planetaria munita di gancio unire le farine, il lievito di birra e lo zucchero e cominciare ad impastare. Da parte sciogliere il sale nell’ acqua a temperatura ambiente.
  • Versare a filo l’acqua, senza smettere di lavorare l’impasto e attendere circa 10 minuti e il composto comincerà ad aggrapparsi al gancio. Portare il composto su una spianatoia, lavorare e dare la classica forma a sfera. Porre in una ciotola, sigillare con della pellicola alimentare e lasciar lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo (circa 2 ore).
  • Trascorso il tempo riportare l'impasto sulla spianatoia e dividere in 8 pezzi dello stesso peso. Un pezzo per volta lavorare formando una pallina dalla superficie liscia, con l'indice fare una pressione al centro di questa creando un foro. Infilare dentro le dita e in modo delicato e con movimenti rotatori, allargare il foro formando così la ciambella.
  • Man mano posizionare i Bagel formati su una leccarda da forno rivestita da carta forno spennellata con poco olio, posizionateli in modo distanziato per evitare che in lievitazione si attacchino. Coprire con della pellicola e lasciar lievitare per circa 1 ora.
  • Trascorso il tempo unire in una pentola capiente l’acqua e miele e porre sul fuoco a scaldare, attenzione a non farla bollire, rischiereste di compromettere la lievitazione dei Bagel, l'acqua dovrà solo fremere.
  • Con una forbice tagliare la carta sottostante dei Bagel ormai lievitati, in questo modo otterrete dei quadrati di carta. Prendere un Bagel per volta aiutandovi con la carta sottostante ed immergere entrambi nell'acqua (la carta si staccherà da sola e potrete eliminarla con delle pinze).
  • Questo passaggio vi aiuterà a non perdere la lievitazione toccando i Bagel. Lasciar cuocere su entrambi i lati per circa 6-8 minuti poi con una schiumarola scolare e porre su una gratella.
  • Ora che sono umidi cospargere la superficie con i semini ( io esagero), riposizionare sulla leccarda che avrete rifoderato con della nuova carta forno e cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per 30-35 minuti. La superficie dovrà risultare bella dorata e i Bagel saranno pronti, sfornare e lasciar raffreddare prima di farcire.

Note

  • I Bagel si conservano per al massimo 2 giorni a temperatura ambiente, volendo una volta raffreddati possono essere congelati.
 
bagel (2)