Go Back

Nastrine fatte in casa

Le Nastrine fatte in casa sono sicuramente più sane e genuine di quelle confezionate, provate a prepararle e sono sicura che non le comprerete mai più.
Preparazione30 min
Cottura15 min
Lievitazione4 h
Tempo totale4 h 45 min
Portata: Brioche
Cucina: Italian
Porzioni: 12 pezzi
Calorie: 300kcal
Chef: Vale

Ingredienti

Per la pasta brioche

  • 100 gr Zucchero
  • 2 pezzi medi Arance candite
  • 500 gr Farina Manitoba
  • 10 gr Lievito di birra fresco
  • 270 ml Latte
  • 1 cucchiaino Pasta di Arance
  • 1 Uovo
  • 50 gr Strutto (o burro)
  • 6 gr Sale

Per la sfogliatura

  • 100 gr Burro a pomata
  • 2 cucchiai Zucchero a velo

Per la finitura

  • 1 Tuorlo
  • 2 cucchiai Latte
  • qb Zucchero di canna

Istruzioni

Come fare le Nastrine fatte in casa

  • Per ottenere le Nastrine per prima cosa in un mixer con lame tritare il più possibile lo zucchero assieme alle arance candite e tenere da parte. Nella ciotola della planetaria munita di gancio a uncino unire la farina, lo zucchero con le arance tritate, il lievito sbriciolato e cominciare ad impastare a velocità media.
  • Quando la consistenza sarà diventata quasi sabbiosa unire tutto il latte e la pasta di arance (ricetta qui) e continuare a lavorar. Unire ora l'uovo sempre lavorando, quando sarà completamente assorbito e l'impasto comincerà a restare aggrappato al gancio aggiungere lo strutto a fiocchetti e lasciarlo assorbire totalmente. Solo alla fine quando l'impasto risulterà liscio e si staccherà dalle pareti, unire il sale e lavorare per un altro minuto.
  • L'impasto in tutto dovrà lavorare circa 30 minuti avendo cura di capovolgerlo un paio di volte. Trasferire la pasta brioche su una spianatoia leggermente infarinata, lavorare a forma di sfera poi adagiare in una terrina leggermente oleata, sigillare con della pellicola alimentare e far lievitare in luogo caldo fino al raddoppio (circa 3 ore).
  • Trascorso il tempo capovolgere l'impasto delle Nastrine su una spianatoia poco infarinata e con l'aiuto di un mattarello stendere in una sfoglia rettangolare di circa 1 cm di spessore. Tagliare la sfoglia in 2 dal verso lungo, lavorare il burro e lo zucchero a velo a crema e spennellarlo su tutta la superficie delle 2 sfoglie, praticare le classiche pieghe a 3 (vedi foto) poi avvolgere in della carta forno e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.
    pieghe a 3
  • Passati i 30 minuti riprendere i due panetti dal frigo e ripetere la stessa operazione di prima, ovvero stendere la sfoglia stavolta poco, spennellarla, praticare le pieghe a 3 e riporla in frigo avvolta con della pellicola. Praticare la stessa operazione anche per l'altro panetto e farli riposare in frigo per circa due ore.
  • Prendere un panetto dal frigo e affettatelo in fette di 2 cm di spessore, aiutandovi con farina e matterello stendere una fettina per volta poi tenendo i due lembi (su e giù) ruotarli nei versi opposti come scartare una caramella ottenendo il classico intreccio delle Nastrine.
  • Praticare una pressione giusto al centro, passarci su il matterello e praticare un taglietto alle estremità (sopra e sotto). Adagiare su una teglia rivestita da carta fono, procedere così per le restanti fette, poi coprire con della pellicola e far lievitare fino al raddoppio.
  • Preriscaldare il forno a 180° in modalità statica, miscelare il tuorlo con il latte e spennellare tutta la superficie delle Nastrine, cospargere con lo zucchero di canna e cuocere per circa 15 minuti. Sfornare, lasciar intiepidire e gustare.....

Note

 
  • Le Nastrine fatte in casa si conservano per diversi giorni se chiuse in sacchetti alimentari.
 
nastrine