ZEPPOLE DELL’IMMACOLATA dolce campano dell’8 Dicembre

Zeppole dell'Immacolata

Le Zeppole dell’Immacolata sono dei golosi e semplicissimi dolcetti di pasta cresciuta che si usa preparare in Campania (più precisamente a Castellammare di Sabia) durante le feste natalizie; il 27 Novembre comincia la preparazione di queste frittelle e si continua per tutto il periodo di Natale. Questo tipo di zeppola non ha la classica forma circolare o la forma di è come le graffe napoletane, è più una sorta di frittella gonfia dal guscio croccante e il cuoce morbido.

Zeppole di Castellammare

La particolarità delle Zeppole dell’Immacolata è che dopo essere fritte vengono ricoperte con uno sciroppo di miele all’anice e cosparse di “diavulilli”, i classici zuccherini colorati che si utilizzano anche sugli struffoli. Se non avete pronto il dolce per l’Immacolata vi suggerisco di provare queste golosissime frittelle al miele, vi assicuro che piaceranno a tutti. Per altre ricette di dolcetti golosi e sfiziosi (clicca qui).

Ricetta Zeppole dell’Immacolata

Zeppole dell'Immacolata
Stampa

Zeppole dell’Immacolata

Le Zeppole dell'Immacolata o anche conosciute come (Zeppole di Castellammare) sono delle frittelle al miele golose dalla preparazione semplicissima; dolci tipici del Natale Campano.
Portata Dolcetti
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 5 minuti
Lievitazione 3 ore
Tempo totale 3 ore 15 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 350kcal
Autore Vale

Ingredienti

Per le Zeppole

  • 250 g Farina 00
  • 2 e 1/2 cucchiai Zucchero semolato
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 250 ml Acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaino Sale

Per lo sciroppo al miele

  • 150 g Miele chiaro
  • 30 ml Acqua
  • 50 gr Zucchero
  • 30 ml Liquore all'anice

Per decorare

  • Zuccherini Colorati

Come fare le zeppole dell'Immacolata

  • Per la preparazione di queste frittelle golosissime vi baseranno una ciotola e una forchetta e in circa 5 minuti l'impasto sarà pronto. Nella ciotola versare la farina, lo zucchero, il sale e mescolare.
  • Sciogliere il lievito di birra nell'acqua poi versare tutto nella ciotola; mescolare per bene fino ad ottenere una pastella liscia e piuttosto molle, tranquilli deve essere così.
  • Coprire con della pellicola trasparente o con una cuffietta e lasciar lievitare per circa 2-3 ore o comunque fino a che l'impasto non sarà triplicato e in superficie saranno comparse tante bollicine.
  • A questo punto versare dell'olio di semi in un pentolino, porre su fiamma dolce e lasciarlo scaldare, raggiunta la temperatura adatta alla frittura, con l'aiuto di due cucchiai prelevare un po' di pastella dalla ciotola e colarla nell'olio.
  • Friggere poche frittelle per volta, mescolandole continuamente per una cottura omogenea; fate attenzione alla temperatura dell'olio che se dovesse essere troppo alta potreste ritrovarvi zeppole crude all'interno.
  • Quando risulteranno belle gonfie e dorate, scolarle dall'olio con una schiumarola e sistemarle su della carta assorbente, procedere in questo modo con il restante impasto.
  • Da parte preparare lo sciroppo al miele versando in una pentola dal fondo largo il miele, lo zucchero e l'acqua; porre su fiamma bassa e lasciar scaldare fino a che zucchero e miele saranno completamente sciolti.
  • A questo punto spostare dal fuoco e aggiunger il liquore all'anice, mescolare per bene e lasciar intiepidire. Terminata la cottura delle zeppole, spostarle nella pentola del miele e rotearle fino a ricoprirle totalmente.
  • Sistemare le frittelle al miele su un piatto da portata e cospargere con gli zuccherini colorati; le vostre Zeppole dell'Immacolata sono pronte per essere servite.

Consigli e Conservazione

  • Come ogni dolce fritto è preferibile consumarle al momento o al massimo in giornata.
  • Se non volete utilizzare il liquore potrete aromatizzare il miele con buccia grattugiata di arancia o limone.
 
Zeppole dell'Immacolata ricetta

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta