mandorlotti
Biscotti

MANDORLOTTI

mandorlotti (2)
Stampa

Mandorlotti

I Mandorlotti sono dei morbidissimi biscotti alle mandorle simili ai Ricciarelli; una ricetta facile, veloce e gustosa con soli quattro ingredienti.
Portata Biscotti
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 15 porzioni
Calorie 400kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 250-300 gr  Mandorle pelate
  • 160 gr  Zucchero a velo
  • 60 gr  Albumi
  • 1 punta cucchiaino Lievito per dolci

Preparazione

  • Per preparare i Mandorlotti per prima cosa frullare le mandorle con lo zucchero a velo e il lievito in un mixer con lame fino ad ottenere una sottile farina. Se invece siete in possesso della farina di mandorle controllare negli ingredienti se sia presente lo zucchero dato che alcune farine in commercio sono già zuccherate; in tal caso non aggiungere altro zucchero. Montare gli albumi a neve fermissima e aggiungere la farina di mandorle poco per volta mescolando con cura. Se il composto risultasse troppo liquido aggiungere poca farina ( può andar bene anche poca farina 00 nel caso quella di mandorle fosse terminata). Il composto risulterà un pochino appiccicoso. Formare un panetto, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per circa 2 ore ( tutta la notte sarà ancora meglio).
  • Trascorso il tempo porre il panetto su un piano da lavoro spolverizzato di zucchero a velo e preparare una ciotolina con altrettanto zucchero a velo. Staccare dei pezzi dall’ impasto e dare la classica forma dei ricciarelli (o quella che più vi piace), tuffare i biscotti direttamente nello zucchero a velo poi adagiarli su una teglia rivestita da carta forno. Procedere fino a termine. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 170° per circa 10-12 minuti, non dovranno scurirsi altrimenti raffreddandosi diventeranno duri. Sfornare e lasciar raffreddare prima di gustare….

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a visitare il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento 😉 😉 
mandorlotti (2)
Condividi

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.