Risotto al Telefono
Primi Piatti

RISOTTO AL TELEFONO un delizioso e sfizioso primo piatto

Ma se dico Risotto al Telefono sapete di cosa sto parlando?? Io l’ho sempre chiamato il riso arancione 🙂 fin da piccola; me lo preparava sempre mia mamma ed era uno dei miei piatti preferiti. Pochi giorni fa girando sul web ho trovato questo risotto dal nome insolito che mi ha molto incuriosita; pare sia una ricetta tipica laziale ispirata ai famosi supplì. In verità io non sapevo questa cosa e l’ho sempre chiamato e preparato a modo mio, ma mi sono accorta che gli ingredienti e la preparazione sono esattamente gli stessi.

Il Risotto al Telefono non è altro che un delizioso e cremoso Risotto al Pomodoro, filante grazie alla mozzarella aggiunta alla fine. Un piatto che i bambini adorano, io personalmente lo adoro ancora oggi e non sono più una bambina. La preparazione è semplicissima e potrei dire che è la classica del risotto tranne che per un dettaglio; riso e pomodoro cuociono insieme e con l’aiuto della mozzarella il colore diventa quasi arancio. Se avete imparato a fidarvi di me non perdetevi questa ricetta, entrerà nelle vostre preparazioni semplici e super gustose.

Riso al Telefono (pomodoro e mozzarella)

Risotto al Telefono
Stampa

Risotto al Telefono

Il Risotto al Telefono è un delizioso risotto al pomodoro dal risultato cremoso e filante grazie alla presenza della mozzarella. Un piatto semplice ma davvero sfizioso.
Portata Primi Piatti
Cucina Italian
Preparazione 5 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 500kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 1 lt Brodo di carne (o vegetale)
  • Q.b. Olio extravergine oliva
  • 1/2 Cipolla
  • 350 gr Riso per risotto
  • 1 tazzina Vino bianco secco
  • 200 ml Passata Pomodoro
  • 120 gr Mozzarella
  • Pepe e Parmigiano (facoltativo)

Preparazione

Come fare il Risotto al Telefono

  • Come ho già detto la ricetta di questo risotto è davvero semplicissima; per prima cosa preparare il vostro brodo di carne che può essere sostituito con un brodo vegetale. In una pentola dal fondo largo unire un filo d'olio e la cipolla tagliuzzata finemente, porre su fiamma moderata e lasciar imbiondire. Aggiungere il riso e lasciar tostare per qualche minuto poi aumentare la fiamma e sfumare con il vino bianco, mescolare continuamente per non far attaccare il riso sul fondo e quando l'alcool sarà evaporato totalmente aggiungere la passata di pomodoro e riportare la fiamma in modalità moderata.
  • Lasciar insaporire per qualche minuto poi unire un mestolo di brodo, mescolare e lasciar cuocere. Continuare la cottura aggiungendo un paio di mestoli di brodo per volta e mescolando di tanto in tanto, quando questo si asciugherà aggiungerne altro fino a terminare la cottura. Il risultato finale dovrà essere un risotto al pomodoro cremoso e non brodoso, verificarne la sapidità e se serve aggiungere del sale. Quando il riso risulterà cotto, spostare dal fuoco, unire la mozzarella tagliata a tocchetti e mescolare, questa sciogliendosi creerà dei filamenti ed ecco pronto il vostro Risotto al Telefono. Provatelo con una spolverata di pepe nero e parmigiano per un gusto ancora più intenso.

Note

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella tua rubrica questo numero (3516645064) come Deliziose Tentazioni di Vale. Nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.
Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.
Risotto al Telefono cremoso e filante

Altre Ricette di Primi Piatti da non perdere:

Risotto alla Parmigiana di Melanzane

Manfredi con la Ricotta (ricetta campana)

Pasta al Sugo di Mozzarella Affumicata

Gnocchetti di Patate al Sugo (senza forno)

Pasta con Ragù Veloce e Ricotta

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

4 Comments

  1. Avatar
    Anonimo says:

    Mi ha incuriosito il nome(telefono)

  2. Avatar
    Aurelio Bernabei says:

    Io spento il fuoco ci aggiungo due uova sbattute. La vera ricetta laziale da Latina.

    1. Vale

      questa mi mancava, grazie della delucidazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta