Spaghetti alla Puttanesca
Primi Piatti

SPAGHETTI ALLA PUTTANESCA il piatto veloce, economico e saporito

Gli Spaghetti alla Puttanesca sono un primo piatto veloce, economico e saporito tipico della cucina napoletana. In tanti lo confondono con gli Spaghetti Olive e Capperi ma in realtà la cosa non è proprio giusta. Pare che le origini di questo piatto risalgano ad inizio secolo, tante sono le storie che parlano di lui e del perchè si chiami così, ovviamente tante sono anche le diverse preparazioni.

Gli Spaghetti alla Puttanesca sono un piatto molto veloce da preparare, composto da: pomodorini, olive nere, capperi e filetti di acciughe; il tutto viene preparato molto velocemente quasi saltato per poco tempo in modo da lasciare gli ingredienti il più sodi possibile. Di questo piatto ci sono diverse varianti che nel tempo ognuno ha avvicinato ai propri gusti, come giusto che sia. C’è chi utilizza la polpa di pomodoro, chi aggiunge origano e chi lo rende piccante con del peperoncino.

Altri Primi Piatti della Cucina Napoletana:

Pasta e Piselli

Spaghetti allo Scoglio

Pasta e Cavolfiore

A Past e Cocozz

Frittata di Spaghetti (bianca)

Gnocchi al Tegamino

Spaghetti alla Puttanesca
Stampa

Spaghetti alla Puttanesca

5 da 2 voti
Gli Spaghetti alla Puttanesca sono un primo piatto tipico della tradizione napoletana. Un piatto dalla preparazione molto semplice e ricco di gusto, perfetto per un pranzo veloce.
Portata Primi Piatti
Cucina Italian
Preparazione 5 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 280kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • Q.b Olio extravergine d'oliva
  • 2 spicchi Aglio
  • 2 filetti Acciughe sott'olio
  • 100 gr Olive nere
  • 10 Capperi
  • 500 gr Pomodorini
  • Sale
  • 400 gr Spaghetti

Preparazione

  • Per la preparazione degli Spaghetti alla Puttanesca per prima cosa porre sul fuoco la pentola per la cottura della pasta, intanto avrete tutto il tempo di preparar il condimento. In una padella antiaderente unire l'olio e gli spicchi d'aglio privati della loro camicia, lasciar rosolare qualche minuto poi unire i filetti d'acciuga e lasciarli sciogliere completamente, in alternativa è possibile utilizzare un cucchiaino di pasta d'acciughe. Dissalare i capperi e snocciolare le olive e unire anche questi in padella lasciando cuocere su fuoco moderato.
  • Intanto tagliare i pomodorini a metà e unire anche questi in padella, saltare e lasciar insaporire per non più di 10 minuti. In questo modo i pomodori rilasceranno il loro liquido di vegetazione ma resteranno sodi senza sfaldarsi. Intanto calare gli spaghetti e aggiustare di sale, lasciar cuocere per il tempo riportato sulla confezione. Scolare la pasta e unirla al sugo, aggiungere qualche foglia di basilico fresco e saltare per amalgamare i sapori. Costatare la sapidità che dovrebbe essere al punto giusto dato che acciughe e olive sono parecchio saporite. I vostri Spaghetti alla Puttanesca sono pronti per essere serviti.

Note

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella tua rubrica questo numero (3516645064) come Deliziose Tentazioni di Vale. Nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.
Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento 😉
Spaghetti alla Puttanesca (2)

Altre gustose ricette che potrebbero interessarti:

Parmigiana Bianca di Zucchine

Spaghetti alla Poveriello

Patate Ripiene al Forno

Cipolle Caramellate

Zucchine Marinate al limone

Patate e Zucchine in Padella

Spaghetti Poveri

Finocchi al Forno

Melanzane a Funghetto

Risotto alla Parmigiana di Melanzane

Condividi

Ti potrebbero interessare...

6 commenti

  1. Avatar
    Anonimo dice:

    5 stars

    Ottimo

    1. Vale

      Grazie mille

  2. Avatar
    Mario dice:

    5 stars

    Meraviglia

    1. Vale

      Grazie mille

  3. Avatar
    Anonimo dice:

    Bravissima complimenti

    1. Vale

      Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta