cornetti sfogliati come al bar
Cornetti

CORNETTI SFOGLIATI COME AL BAR, anzi più buoni

Quante volte hai pensato di voler preparare dei Cornetti Sfogliati come al Bar? Oggi ti propongo la ricetta perfetta per ottenerli ancora più buoni; profumati e golosi, con una crosticina all’esterno e un cuore soffice che si scioglie in bocca.

La ricetta perfetta, quella originale dei Croissant francesi preparata senza latte. Un profumo fantastico che inonderà tutta casa. Alla fine troverete un video con foto passo passo.

Ricette simili:

Cornetti Bicolore

Fast Croissant

Croissant Integrali al Miele

Cornetti Sfogliati semplici

cornetti sfogliati come al bar
Stampa

Cornetti Sfogliati come al Bar

4 da 1 voto
La ricetta perfetta per ottenere dei Cornetti Sfogliati come al Bar; in verità sono ancora più buoni, preparati con ingredienti genuini e senza conservanti. La colazione da oggi non sarà più la stessa.
Portata Cornetti
Cucina French
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 12 cornetti
Calorie 160kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 250 gr Farina 0
  • 250 gr Farina Manitoba
  • 10 gr Lievito di birra fresco
  • 80 gr Zucchero
  • 4 Uova medie 220 gr
  • 20 ml Acqua solo se le uova pesano 200 gr
  • 80 gr Burro
  • 1 cucchiaino Sale

Per la Sfogliatura

  • 250 gr Burro

Per Spennellare

  • 1 Tuorlo
  • 2 cucchiai Panna fresca

Preparazione

Preparazione pasta brioche

  • Nella ciotola della planetaria munita di gancio mescolare; farine, zucchero e lievito (che non deve essere a contatto con zucchero), pesare le uova e unirle al composto, se dovessero pesare 200 gr allora aggiungere l'acqua, se invece dovessero pesare 220 gr omettere l'acqua. Una volta che l'impasto è omogeneo e ben impastato, aggiungere il burro a pezzetti e iniziate a impastare fino a che l'impasto resterà aggrappato al gancio staccandosi dalle pareti della ciotola. Unire il sale e impastare ancora qualche minuto.
  • Portare l'impasto su un piano da lavoro, lavorarlo fino a renderlo liscio, dare la classica forma a sfera poi metterlo in una ciotola, coprire con una cuffia per doccia e lasciar lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore). Trascorso il tempo, sgonfiare l'impasto con le mani e porre in frigo almeno 1 ora. Trascorso il tempo di riposo, portare il vostro impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e con l'aiuto di un mattarello stendere a forma di un rettangolo di 40 cm di lunghezza e 20 cm di larghezza (molto importante rispettare le dimensioni). Riporre in frigo a raffreddare.

Preparazione burro

  • Il burro che dovrete utilizzare dovrà essere morbido ma ancora plastico e possibilmente di ottima qualità, non avere la consistenza di una crema. Porre il burro fra due fogli di carta forno e con l'aiuto del mattarello, formare un quadrato di 20 cm, (rispettare le dimensioni) poi mettere in frigo finchè sarà bello sodo, circa 1 ora.

Incassare il burro

  • Recuperare l'impasto e il burro dal frigo, ( dovranno avere la stessa consistenza), posizionare il burro al centro dell'impasto, vi ritroverete due lembi di impasto senza burro (destra e sinistra). Piegare i lati sul burro (quindi verso il centro) vi ritroverete un impasto con una chiusura centrale che va dall'alto verso il basso. Sigillare bene, spolverare con poca farina e stendere in modo da ottenere un impasto lungo 80 cm (dovrete stendere solo in lunghezza) e lasciare la larghezza a 20 cm. Fare una piega a 4 in questo modo, portare la parte alta dell'impasto verso il centro, poi la parte bassa vero il centro facendo combaciare i lembi poi piegare uno sull'altro. Porre in frigo per 30 minuti.
  • Trascorso il tempo di riposo riprendere l'impasto e posizionarlo sul tavolo da lavoro con la parte delle pieghe aperte verso la vostra destra, Stendere l'impasto solo dall'alto verso il basso in modo da ottenere una sfoglia lunga cercando di non modificare la larghezza, ora fare una semplice piega a 3. Porre l'impasto nel congelatore per circa 20 minuti (servirà ben freddo).

Finitura

  • Trascorso il riposo riportare l'impasto su un piano da lavoro e stenderlo in un grosso rettangolo di circa 5 mm di spessore, ricavare dei triangoli che avranno una base di 10 cm di larghezza e una lunghezza di circa 20 cm. sulla base di ogni triangolo praticare un piccolo taglio al centro poi arrotolarlo su se stesso fino alla punta facendo capitare questa sotto.
  • Rivestire con carta forno una teglia e posizionare i vostri Cornetti Sfogliati come al Bar ben distanziati tra loro, lasciar lievitare in un luogo caldo per circa 2 ore. Quando saranno belli gonfi spennellare la superficie con la miscela di uovo e panna, cuocere in forno statico preriscaldato a 180° C per circa 20 minuti.
  • Prova anche a preparare le Brioche Sfogliate (ricetta qui).

Note

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella tua rubrica questo numero (3516645064) e salvalo come Deliziose Tentazioni di Vale. Nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.
Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento 😉 
cornetti sfogliati come al bar (2)
Altre gustose ricette che potrebbero interessarti:
Dolce Creola
Graffette Napoletane
Plumcake come Mulino Bianco
Ciambelle al Forno
Crostata alla Nutella
Torta Margherita Bimby
Cioccolata Calda Bimby
Torta di Mele e Mascarpone
Biscotti all’Amarena
Brioche Veloci Senza Lievitazione
Condividi

Ti potrebbero interessare...

2 commenti

  1. Avatar
    Stefano Grechi dice:

    4 stars

    Ciao, volevo avere 2 indicazioni.
    1) posso usare anche tutta farina 0? non avendo in casa le altre
    2) cosa significa “mescolare farine, zucchero e lievito (che non deve essere a contatto con zucchero)? cioè in che senso il lievito non deve essere a contatto con lo zucchero? devo mescolare questi ingredienti oppure no?

    1. Vale

      Ciao Stefano, si puoi utilizzare solo farina 0 il periodo è quello che è. Per quanto riguarda lievito e zucchero non devono stare a contatto a lungo quindi versa la farina da un lato il lievito dall’altro lo zucchero e cominci a mescolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta