crostata a strati
Crostate

CROSTATA A STRATI

crostata a strati (2)
Stampa

Crostata a Strati

La Crostata a Strati è una preparazione che mi affascinava da tempo, avendola vista nei vari social diverse volte, oggi mi sono convinta a farla. Semplicissima da realizzare, basta scegliere il tipo di frolla e la farcitura e il gioco è fatto. La mia Crostata a Strati è preparata con una deliziosa e morbida base di frolla allo yogurt e farcita con una gustosa confettura di ciliegie (qui la ricetta).
Portata Crostate
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 22 cm stampo crostata
Calorie 400kcal
Autore Vale

Ingredienti

Per la frolla allo yogurt

  • 350 gr Farina 00
  • 120 gr Zucchero
  • 100 gr Yogurt alla Vaniglia
  • 2 Tuorli medi
  • 60 gr Olio di semi
  • 3 cucchiaini Lievito per dolci
  • 1 pizzico Sale

Per la farcitura

  • 250 gr Confettura di Ciliegie

Preparazione

  • Per la preparazione della Crostata a Strati la prima cosa da fare è scegliere la farcitura, io ho usato la mia Confettura di Ciliegie (qui), poi preparare la Frolla allo Yogurt che io ho aromatizzato alla vaniglia. Per il procedimento completo della Frolla allo Yogurt (clicca qui).
  • Una volta preparata la vostra frolla, dividerla in due panetti. Su una spianatoia leggermente infarinare stendere un panetto a circa 1 cm di spessore. Scegliere uno stampo per crostate 22 cm diametro, spruzzarlo con dello staccante poi adagiare la frolla al suo interno.
  • Far aderire per bene la frolla allo stampo, eliminare la pasta in eccesso e tenerla da parte per le losanghe finali. Spalmare la confettura che avete scelto su tutta la superficie. Ora stendere l'altro panetto di frolla a circa 8mm di spessore e ricavarne un disco.
  • Adagiare il disco di frolla all'interno dello stampo e procedere con un altro strato di confettura. Ora stendere la frolla avanzata e tagliarne delle losanghe da usare come decorazione classica per le crostale. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 170° per circa 30-40 minuti o comunque fino a doratura.
  • Una volta cotta sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di sformarla. Potete lasciarla al naturale o se vi piace di più spolverizzare con dello zucchero a velo. Tagliare la vostra razione e gustare......

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a visitare il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento 😉 😉
crostata a strati (2)
Condividi

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta