Pastiera di Riso
Ricette di Pasqua

PASTIERA DI RISO una versione senza grano ma sempre deliziosa

La Pastiera di Riso è una ricetta tipica del periodo di Pasqua; una ricetta campana in particolare della zona del Sannio. Una preparazione simile alla classica Pastiera Napoletana, solo che qui non c’è il grano; nel ripieno al suo posto si utilizza un classico riso per risotto che viene fatto cuocere nel latte. Per la prima volta ho voluto provarla, essendo io molto curiosa, e devo dire che il sapore è molto simile a quello della versione classica.

Pastiera di Riso campana

L’unica cosa leggermente diversa è che in questa preparazione la consistenza è leggermente più cremosa, mi ha ricordato molto la pastiera con crema pasticcera. Per il resto credo che sia una variante davvero molto gustosa e da provare. Se magari avete un’intolleranza al grano, potrete preparare una frolla con farina di riso ed otterrete una pastiera senza grano nella sua totalità.

Ricetta Pastiera di Riso

Pastiera di Riso
Stampa

Pastiera di Riso

La Pastiera di Riso è una variante campana della classica pastiera napoletana solo che all'interno non c'è grano ma riso; cremosa e deliziosa tipica del periodo di Pasqua.
Portata Ricette di Pasqua
Cucina Italian
Preparazione 1 ora
Cottura 1 ora
Tempo totale 2 ore
Porzioni 8 persone
Calorie 380kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 1 dose Pasta frolla per pastiera

Per la cottura del riso

  • 250 gr Riso per risotto
  • 500 ml Latte intero
  • 250 ml Acqua
  • Scorza di limone (intera)
  • 1 cucchiaio Burro
  • 100 gr Zucchero
  • 1 pizzico Sale

Per la crema di ricotta

  • 500 gr Ricotta di pecora
  • 300 gr Zucchero
  • 5 Uova medie
  • 1 cucchiaio Estratto di Vaniglia
  • 2 fiale Acqua Millefiori (o fiori d'arancio)
  • 1 bicchierino Strega liquore (facoltativo)
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere
  • 50-70 gr Arancia e Cedro canditi

Preparazione

Come fare la Pastiera di Riso

  • Per prima cosa preparare la base della Pastiera ovvero la frolla; per questa preparazione ho utilizzato la mia frolla semplice con burro perfetta per la pastiera (ricetta qui) una volta pronta lasciarla riposare in frigo.

Come cuocere il Riso per la Pastiera

  • Unire in una pentola dal fondo largo tutti gli ingredienti elencati quindi: il riso, il latte, l'acqua, il pizzico di sale, il cucchiaio di burro, lo zucchero e la scorza di limone. Portare a bollore poi abbassare la fiamma e cuocere fino a che si otterrà una sorta di crema. Mescolare di tanto in tanto facendo attenzione a non far attaccare il riso sul fondo. Quando il composto sarà asciutto spostare dal fuoco e lasciar raffreddare. Quando il riso sarà freddo eliminare la buccia di limone e accendere il forno a 200° modalità statico.

Preparare la crema di ricotta

  • In una ciotola capiente unire la ricotta e lo zucchero e lavorare con delle fruste elettriche a bassa velocità oppure con una spatola, unire le uova una per volta e farle assorbire bene al composto sempre lavorando. A questo punto unire il riso alla crema di ricotta e aggiungere la vaniglia, l’acqua di Millefiori, il liquore (facoltativo), la cannella e amalgamare il tutto. Tagliare cedro e arancia canditi a cubetti aggiungerli al composto e incorporare. La tradizione vuole che che ci siano tutti questi pezzetti ma ovviamente potrebbero non piacere, quindi se così dovesse essere a questo punto lavorare di frullatore ad immersione e rendere il tutto cremoso.

Assemblare la Pastiera di Riso

  • Tutto è pronto per poter comporre la vostra Pastiera di Riso, cominciare imburrando e infarinando lo stampo apposito di circa 24-26 cm di diametro, prendere la frolla dal frigo, trasferirla su un piano da lavoro ben infarinato e lavorarla, con un matterello stendere in una sfoglia di circa 6 mm, infarinare bene il matterello e arrotolare la frolla intorno ad esso. Velocemente ma con attenzione adagiare la frolla sopra lo stampo e aiutarsi con le mani a farla aderire bene in ogni punto. Tagliare i bordi in eccesso, punzecchiare un po' la base poi riempire con la crema ottenuta.
  • Stendere altra pasta frolla sempre in una sfoglia sottile e ricavare delle strisce di circa 1 cm di larghezza con l’aiuto di una rotella taglia pasta, da tradizione le strisce dovrebbero essere 7. Posizionare le prime 4 losanghe sulla vostra Pastiera in modo dritto facendo aderire bene le estremità sui bordi, ora posizionare le restanti 3 in modo trasversale ottenendo così i tradizionali rombi, cercando di far aderire le estremità.
  • Il forno sarà ormai caldo, abbassare i gradi da 200° a 170° e cuocere in modalità statica per circa 60 minuti, vale la prova stecchino che dovrà risultare umido ma non appiccicoso. Ricordo che tempi e temperature sono indicativi dato che non tutti i forni sono uguali. Quando la vostra Pastiera di Riso risulterà bella dorata in superficie, sfornare e lasciar raffreddare completamente, prima di servire spolverizzare con dello zucchero a velo.

Note

  • La cottura della Pastiera di Riso proprio come per quella classica deve essere dolce e lenta, non abbiate fretta di farla cuocere finireste per non ottenere un buon risultato.
  • Una volta cotta la Pastiera di Riso, quando sarà fredda coprirla con un canovaccio pulito e lasciarla riposare per almeno 8 ore, meglio se per tutta la notte. Questo è un dolce con tanti aromi che ha bisogno di riposo per rendere al meglio.
 
Pastiera di Riso ricetta campana

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta