Conserva di Cipolle in Agrodolce
Conserve, Verdure e Ortaggi

CONSERVA DI CIPOLLE IN AGRODOLCE un contorno sempre pronto

Chi mi conosce sa bene quanto io adori le cipolle sia crude che cotte; credo accompagnino alla perfezione piatti di carne alla brace, di pesce e quasi tutti i tipi di formaggi. La ricetta che vi propongo oggi è una Conserva di Cipolle in Agrodolce; una preparazione piuttosto semplice che vi permetterà di ottenere un contorno sempre pronto all’uso da poter conservare in dispensa.

Cipolle in Agrodolce

Dopo aver preparato le mie adorate cipolle caramellate, che preparo almeno una volta a settimana, e dopo la confettura di cipolle di tropea, oggi è il turno di una saporita Conserva di Cipolle in Agrodolce. Se amate i sapori pungenti dal retrogusto dolciastro sono più che certa che questa preparazione vi piacerà tantissimo. Da non perdere anche la focaccia alle cipolle e le cipolle gratinate al forno.

Ricetta Cipolle in Agrodolce

Conserva di Cipolle in Agrodolce
Stampa

Cipolle in Agrodolce (Conserva)

La Conserva di Cipolle in Agrodolce è un modo gustoso per avere un contorno a base di cipolle sempre pronto; un gusto unico perfetto per accompagnare diversi tipi di piatti.
Portata Conserve
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 vasetti da 250gr (circa)
Calorie 200kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 1 kg Cipolle rosse di Tropea (o cipolle rosse)
  • 50 gr Zucchero semolato
  • 200 ml Aceto di vino bianco (o aceto di mele)
  • 30 ml Olio extravergine oliva
  • Q.b. Sale

Preparazione

Come fare le Cipolle in Agrodolce

  • Per la preparazione della Conserva di Cipolle in Agrodolce per prima cosa pulire le cipolle eliminando le prime sfoglie esterne, tagliare le due estremità poi sciacquare sotto acqua corrente. Asciugare con cura e tagliare a fette non troppo sottili, porre in una pentola da fondo largo e unire tutti gli ingredienti rimanenti quindi: zucchero, aceto, olio e sale.
  • Mescolare con cura poi chiudere con l'apposito coperchio e lasciar riposare per circa 1 ora mescolando di tanto in tanto, in questo modo le vostre cipolle rilasceranno tutto il loro liquido di vegetazione e i sapori cominceranno ad amalgamarsi tra loro.
  • Trascorso il tempo, dare una bella mescolata e porre la pentola su fiamma moderata e senza coperchio, quando il composto comincerà a bollire diminuire la fiamma e lasciar cuocere mescolando di tanto in tanto fino a che il liquido sarà dimezzato, circa 20 minuti.
  • A questo punto spostare dal fuoco e riempire i vostri vasetti precedentemente sterilizzati con le cipolle e irrorare con il liquido di fondo fino a ricoprirle. Chiudere ermeticamente con gli appositi tappi e capovolgere a testa in giù, lasciarli così fino al completo raffreddamento. La vostra Conserva di Cipolle in Agrodolce è pronta, porre in dispensa al buio e al fresco.

Note

  • E’ possibile preparare la Conserva di Cipolle in Agrodolce con delle cipolle intere, ovviamente scegliere delle cipolle che siano abbastanza piccole.
  • Si possono utilizzare anche altri tipi di cipolle, io scelgo quelle di Tropea perchè le trovo più dolci.
  • Si conservano in dispensa per diversi mesi, una volta aperto il barattolo conservare in frigo per circa 1 settimana.
 
Cipolle in Agrodolce (Conserva)

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella rubrica del tuo cellulare questo numero (3516645064) sotto il nome di Deliziose Tentazioni di Vale. Vai nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. Tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.

Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.

ARTICOLI CORRELATI

RICETTE PIU' LETTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta