Graffe alla Zucca
Dolci fritti, Piccole e Grandi Delizie

GRAFFE ALLA ZUCCA una versione diversa per fare le ciambelle fritte

Mi sto sbizzarrendo con la produzione di graffe e graffette e oggi è il turno delle Graffe alla Zucca; delle ciambelle fritte preparate con un soffice impasto alla zucca. L’impasto base l’ho utilizzato per fare tantissime preparazioni come la Babka alla Zucca o i Panini Dolci alla Zucca e Gocce di Cioccolato, quindi posso dire tranquillamente che è una ricetta testata e ritestata. Avevo tanta zucca a disposizione e mi è venuta l’idea di preparare queste ciambelle fritte.

Preparare le Graffe alla Zucca non è complicato, serve solo il giusto tempo per far si che l’impasto lieviti. Per prima cosa bisognerà cuocere la zucca che potrete aromatizzare con arancia o magari della cannella, quindi preparare la pasta brioche con la zucca e farla lievitare. Dopo questo dare la forma delle graffe a ciambella, a forma di “e” come le Graffette Napoletane, o come più vi piace. Lasciar lievitare ancora e quando saranno belle gonfie passare alla cottura; otterrete delle graffe soffici, gonfie e dal sapore delicato.

Graffette alla Zucca

Graffe alla Zucca
Stampa

Graffe alla Zucca

Le Graffe alla Zucca sono una variante delle classiche ciambelle fritte; soffici, aromatizzate e molto colorate, il successo sarà assicurato.
Portata Dolci Fritti
Cucina Italian
Preparazione 30 minuti
Lievitazione totale 3 ore 30 minuti
Tempo totale 4 ore
Porzioni 20 pezzi
Calorie 480kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 250 gr Farina Manitoba
  • 250 gr Farina 0
  • 100 gr Zucchero
  • 1 Arancia buccia grattugiata
  • 10 gr Lievito di birra fresco
  • 200 gr Zucca già pulita
  • 130 gr Latte freddo
  • 1 Uovo medio
  • 50 gr Burro
  • 6 gr Sale

Preparazione

Preparare l'impasto per le Graffe alla Zucca

  • Per la preparazione delle Graffe alla Zucca per prima cosa preparare la pasta brioche; sbucciare la zucca, ridurla in tocchetti e unire la polpa in un pentolino, cuocere il tutto su fiamma dolce fino a che il composto sarà sfaldato e asciutto. Spostare dal fuoco e lasciar raffreddare. Nella ciotola della planetaria unire le farine, lo zucchero, la scorza grattugiata dell'arancia e cominciare ad impastare, dopo qualche giro aggiungere il lievito sbriciolato e continuare a lavorare. Intanto in un mixer munito di lame frullare (140gr) di zucca assieme al latte fino ad ottenere un liquido arancio.
  • Unire il latte alla zucca nella ciotola e impastare per qualche minuto, unire l'uovo e continuare la lavorazione. Quando il composto avrà raggiunto l'aspetto di un panetto corposo che resta aggrappato al gancio staccandosi dalle pareti, aggiungere il burro a tocchetti e lasciare che si incorpori del tutto all'impasto, terminare con il sale e lasciare che l'impasto della brioche s'incordi per bene. In totale l'impasto dovrà lavorare per circa 30 minuti avendo cura di capovolgerlo un paio di volte. Lavorare il panetto ottenendo la classica forma a sfera, adagiare in una ciotola poco unta e sigillare ermeticamente con della pellicola (io uso una cuffia per doccia), far lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio (circa 3 ore).

Formare le Graffe alla Zucca

  • Trascorso il tempo di lievitazione trasferire l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata, staccare dei pezzi dall’ impasto e ricavarne delle palline, ovviamente potete scegliere la grandezza, per farle come in foto dovrete ottenere delle palline della grandezza di una pallina da tennis. Ora con le mani leggermente infarinate, tenere la pallina sul piano da lavoro, fare una pressione giusto al centro creando un foro, infilare i due indici nel foro e fare dei movimenti circolari per allargarlo, ovviamente con delicatezza. ripetere l’operazione con tutti le palline formate.
  • Su un piano da lavoro adagiare un plaid che poi coprirete con una tovaglia da tavola, adagiare le Graffe alla Zucca via via che le formate, al termine coprire con un canovaccio, in questo modo saranno su una base più calda che faciliterà la lievitazione che durerà circa 30 minuti, ovviamente questo può variare in base alla temperatura che c'è in casa.

Cuocere le Graffe alla Zucca

  • Trascorso il tempo scaldare in un pentolino dell’olio di semi e immergere 2-3 graffe per volta, rigirarle più volte in modo da ottenere una cottura uniforme facendo attenzione alla caloria del fuoco che non dovrà essere troppo alta, potreste ottenere un prodotto scuro all’esterno e crudo all’interno. Quando risulteranno belle dorate con una schiumarola alzare dall’olio, e lasciarle asciugare su della carta assorbente per pochissimo tempo poi immergere nello zucchero semolato ancora calde come se le steste impanando. Le vostre Graffe alla Zucca sono pronte, come tutti i fritti gustare calde.

Note

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella tua rubrica questo numero (3516645064) come Deliziose Tentazioni di Vale. Nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.
Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.Graffe alla Zucca sofficissime
 

Altre Ricette Dolci con la Zucca da non perdere:

Tortine con Zucca e Mandorle

Ciambella alla Zucca (senza burro)

Crema Dolce alla Zucca e Amaretti

Bombette Fritte alla Zucca

Muffin alla Zucca Cruda (anche Bimby)

Confettura alla Zucca

Chiffon Zucca e Amaretti

Condividi

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta