Sandwich di Melanzane Fritti
Antipasti, Secondi e Contorni

SANDWICH DI MELANZANE FRITTI senza carne, contorno sfizioso

Ma quante cose si possono preparare con le Melanzane?? Credo sia uno degli ingredienti più versatili in assoluto; per quanto riguarda i piatti salati ci si può sbizzarrire dalla preparazione di antipasti fino ai secondi piatti, stanno bene anche con i piatti a base di pesce, per non parlare poi della signora Parmigiana di Melanzane. Ci sono addirittura dei dolci preparati con le melanzane e il cioccolato, potrei dire che se non ami le melanzane ti perdi dei piatti davvero favolosi; proprio come questo che propongo oggi, dei facilissimi e gustosissimi Sandwich di Melanzane Fritti.

Quella che vi propongo oggi è una versione vegetariana ma sempre gustosa; questi Sandwich di Melanzane Fritti sono farciti semplicemente con della scamorza ma volendo si può aggiungere una fogliolina di basilico. Io avevo a disposizione delle melanzane tonde, ma si possono tranquillamente utilizzare anche quelle allungate, cambierà solo la forma. La preparazione è semplicissima; basterà affettare le melanzane in fette sottili e comporre una sorta di sandwich, verranno poi passate in una pastella di uova e farina e subito fritte. Semplice no?

Sandwich Fritti di Melanzane

Sandwich di Melanzane Fritti
Stampa

Sandwich di Melanzane

I Sandwich di Melanzane Fritti sono un contorno sfizioso e gustoso; la preparazione è semplicissima e inoltre senza carne, perfetta perfetta per chi segue una dieta vegetariana.
Portata Secondi e Contorni
Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 500kcal
Autore Vale

Ingredienti

  • 2 Melanzane (grosse)
  • 200 gr Scamorza

Per la pastella

  • 3 Uova
  • Sale e Pepe
  • Q.b Farina

Preparazione

Come fare i Sandwich di Melanzane

  • La prima cosa da fare è lavare le melanzane e asciugarle con cura, eliminare le due estremità e tagliarle a fette di circa 1/2 cm di spessore e tenere da parte. Affettare anche la scamorza, poi sistemare le fettine su una base di melanzane e coprire con una seconda fetta di melanzane, come quando preparate i sandwich.
  • In una terrina unire le uova, il sale e il pepe e battere energicamente, man mano aggiungere la farina continuando a battere fino ad ottenere un composto cremoso e sostenuto (tipo l'impasto di una torta). non vi lascio le dosi della farina perchè potrebbero variare in base alla grandezza delle uova.

Come fare i Sandwich di Melanzane Fritti

  • Fatto questo, porre sul fuoco una padella larga con dell'olio di semi e far scaldare; quando sarà a temperatura, prendere un Sandwich di Melanzane per volta e immergerlo nella pastella. Dovete ricoprire le melanzane in ogni lato specie nei bordi che resteranno aperti a causa della farcitura. adagiare in padella e procedere con il secondo sandwich, friggerne 3 o 4 per volta facendo dorare su entrambi i lati. Con una schiumarola estrarre dall'olio e sistemare su della carta assorbente, i vostri Sandwich di Melanzane Fritti sono pronti per essere serviti.

Note

Se non vuoi perdere nemmeno una ricetta e rimanere sempre aggiornato, salva nella tua rubrica questo numero (3516645064) come Deliziose Tentazioni di Vale. Nella chat di whatsapp scrivimi il tuo nome e cognome. tutte le volte che pubblicherò una nuova ricetta la riceverai in anteprima proprio sul tuo cellulare.
Se questa ricetta ti è piaciuta lascia una valutazione, per altre ricette visita il sito deliziosetentazionidivale.it e se ti va lascia un commento.
Sandwich di Melanzane Fritti senza carne

Altre Ricette con le Melanzane da non perdere:

Melanzane Sott’Olio a Crudo

Melanzane Gratinate al Forno (senza uova)

Polpette con Melanzane

Melanzane a Scarpone

Risotto alla Parmigiana di Melanzane

Melanzane a Funghetto (ricetta napoletana)

Pasta con le Melanzane (in bianco)

Condividi

Ti potrebbero interessare...

2 commenti

  1. Avatar
    Francesca dice:

    Buinissimiiiiii

    1. Vale

      Grazie mille Francy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta la ricetta